La Vis passa anche a Catanzaro e ipoteca i playoff

Inizia nel migliore dei modi la poule promozione per la Vis Reggio Calabria. I reggini, sempre più “on fire”, espugnano il PalaGiovino di Catanzaro, tarpando le ali ai lanciatissimi padroni di casa, autentica rivelazione del torneo, e distanziandoli in classifica di quattro punti. Quello di ieri è stato il decimo successo consecutivo per i ragazzi del duo D’Arrigo/Farina, capaci di saper soffrire nel primo tempo e di dilagare dopo l’intervallo grazie a un eloquente 30-9 di parziale nel terzo quarto. Catanzaro, impotente sul piano tecnico, ha cercato di metterla sulla bagarre (tre uomini usciti per raggiunto limite di falli e svariati tecnici a giocatori e panchina), ma contro la Vis cinica e spietata di questo periodo c’è poco da fare per chiunque.
L’avvio dei reggini è fulmineo (11-3) e coach Tunno è costretto al time out immediato. Catanzaro, trascinata da un ottimo Logiudice, reagisce, inanella un controparziale importante nel secondo quarto e chiude il primo tempo avanti di 3 punti (36-33).
Nel terzo periodo la svolta del match. I bianco/amaranto, che perdono Lobasso per infortunio (botta al ginocchio), stringono le maglie difensive, volano in contropiede, bombardano da tre punti con precisone chirurgica e piazzano un break devastante di 30-9, chiuso sulla sirena da uno spettacolare lancio da quarterback di Tramontana, tramutato in due punti da uno scatenato Arillotta involatosi in contropiede come una scheggia impazzita. L’incontro, di fatto, termina qui. Nell’ultima frazione la Vis gestisce senza affanni e porta a casa la “decima”, mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione ai play off.
Tramontana (25), Warwick (18) e Rizzieri (15) hanno fatto la voce grossa in fase offensiva, ma tutto il collettivo ha funzionato senza sbavature.
Da segnalare, infine, la cinquantesima panchina Vis ieri per coach Farina (lusinghiero lo score dell’allenatore casertano da quando è a Reggio Calabria con 40 vinte e solo 10 perse). Lui insieme a Checco “Ferguson” D’Arrigo (sesto anno consecutivo alla guida della Vis per il coach messinese) sono l’autentico valore aggiunto di questa squadra che non smette più di stupire.
Questo il tabellino della gara:
Sensation Profumerie Catanzaro – Vis Reggio Calabria 66-79
(10-21, 36-33, 45-63)
Sensation Profumerie Catanzaro: Battaglia 5, Dell’Uomo 14, Logiudice 26, Procopio 11, Dolce 8, Marra Cutrupi, Commisso 2, Molinaro, Tolomeo, Pallone. Allenatore: Tunno.
Vis Reggio Calabria: Costantino 5, Catanoso 4, Lobasso 8, Warwick 18, Tramontana 25, Rizzieri 15, Arillotta 4, Caccamo, Romeo, Bonaccorso n.e. Allenatori: D’Arrigo e Farina.
Arbitri: Riggio e Paludi.

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author