La Zannella sconfigge Teramo tra le mura amiche 83-68

La Zannella ha ospitato il Teramo Basket 1960 nel turno infrasettimanale della 14^ giornata. Coach Ciaboco manda in campo l’ormai consolidato quintetto titolare formato da Losi, Mollura, Sodero, Tinto e Malagoli. Dalle prime battute si evince che sarà una gara tra squadre dello stesso livello, un match che durante il primo quarto si gioca sul punto a punto, Teramo mette in campo una buona difesa e crea difficoltà ai locali tanto da superare nel punteggio gli ospiti 18-19, vantaggio annullato nell’azione successiva da Terrasi che va a canestro da due punti subendo fallo e mettendo assegno il tiro libero successivo. Teramo è un avversario tosto e lo dimostra con uno dei suoi migliori giocatori, Tessitore, uomo di grande esperienza cestistica, si prende un tiro dai tre punti che permette ai suoi di pareggiare a cinque secondi dalla fine del primo quarto sul 22-22. I secondi dieci minuti cominciano con Paparella che con due triple prova ad indirizzare il match dalla parte dei suoi costruendo un esiguo vantaggio cresciuto nel finale di quarto quando si va al riposo sul 45-34. Nel terzo quarto si assiste alla sterzata decisiva della partita, la Zannella aumenta la difesa e in attacco è letale con Paparella, Losi e Mollura. Teramo accusa il colpo e grazie anche ad eccessi di nervosismo perde concentrazione entrando in balia degli avversari. Cefalù coglie una vittoria importantissima per 83-68 in vista del derby di domenica in quel di Patti.

Zannella Basket Cefalù: Biordi, Paparella 20, Malagoli 8, Brusca, Losi 12, Florio 2, Mollura 20, Sodero 10, Tinto 6, Terrasi 5. Coach Ciaboco.

Teramo Basket 1960: Papa 3, Di Pietro, Gaeta 9, Nolli 3, Angelini 2, Lucarelli 1, Lagioia 8, Salamina 22, Tomasello 6, Tessitore 14. Coach Bianchi.
Parziali: 22-22; 23-12; 15-13, 23-21.
Giacomo Lombardo.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author