L'Action Now! Monopoli onora il memorial 'Grattagliano'

UNA VIVACE ACTION NOW! ONORA A DOVERE IL III MEMORIAL “VITO GRATTAGLIANO”

Bene i ragazzi di Carolillo nel test con l’AP Monopoli. Sabato inizia il campionato, in casa con il S. Pietro   

Sabato 4 ottobre presso la Palestra Melvin Jones si è svolta la III edizione del Memorial “Vito Grattagliano”. 

Una bella serata di sport, nel nome di quello che è stato uno dei più grandi sportivi monopolitani di sempre. Il consueto impegno organizzativo de “Gli amici di Vito” ha fatto sì che ancora una volta la memoria del “dottore” sia stata onorata dai tanti che hanno voluto presenziare alla manifestazione, consentendo anche ai più giovani di sapere chi fosse quel medico così bravo a giocare a basket.    

In campo è stato derby tra le 2 squadre che prenderanno parte al campionato di Serie D, al via sabato prossimo 11 ottobre: l’Action Now! di coach Sergio Carolillo e l’AP del suo ex assistente Massimo More’. Gara gradevole, tra formazioni che stanno rifinendo la condizione atletica in vista di un torneo che si preannuncia difficile per l’elevato tasso tecnico dei 14 team partecipanti. L’Action Now! ha interpretato l’impegno in modo convincente e, pur ruotando opportunamente tutti i 12 ragazzi a referto, la coppia Carolillo – Consoli ha tratto indicazioni incoraggianti sullo stato di salute della squadra. Il punteggio contava molto relativamente, considerata l’occasione: tuttavia l’Action Now! ha costantemente guidato la contesa, operando un break importante nella seconda frazione. Nell’ultimo quarto gli allenatori hanno deciso di dar spazio ai più giovani ed i baby biancazzurri hanno allungato perentoriamente, facendo capire di essere mentalmente pronti a dare il loro indispensabile contributo.

Così a fine gara il dirigente responsabile Angelo Barnaba: “Tenevamo a giocare bene il Memorial e possiamo essere moderatamente soddisfatti di quanto mostrato in campo dai nostri giocatori. Siamo certamente più avanti dello scorso anno, ma la strada da fare è ancora lunga, anche perché abbiamo perso tanti ragazzi che erano importanti sotto ogni profilo per il nostro gruppo. Finora abbiamo lavorato troppo poco insieme, si è visto dalla difficoltà dell’unico “nuovo”, Fabrizio Masciulli, a trovare la giusta posizione sul parquet. Ho visto molto bene Calabretto, Dimola e Roberto Rollo, è chiaro che sarà compito loro indicare ai giovanissimi compagni cosa si deve fare per vincere. Sono giocatori di alto livello e gli siamo molto grati per aver scelto di giocare con noi anche in questa stagione, che sarà fondamentale per il futuro della nostra Scuola Basket. Crediamo sempre molto nel valore della formazione, ma francamente ormai più dal punto di vista della valenza sociale della nostra attività sportiva che da quello della possibilità di aprire la strada a carriere sportive. Infatti i tempi sono cambiati in fretta ed oggi sono davvero pochi i ragazzi che investono tanto nella speranza di giocare ad alto livello. Tutto questo ha messo un po’ in crisi il modello stesso della nostra Scuola Basket e nei prossimi mesi dovremo decidere quale strada sia la migliore per assicurare continuità ad un’attività che va avanti già da 25 anni. Continuiamo a pensare che una squadra senior sia il mezzo migliore per consentire ai ragazzi del nostro settore giovanile di maturare, però i costi di questa partecipazione, in assenza di adeguate sponsorizzazioni, non sono più sostenibili per noi. Confidiamo che qualcuno dei contatti in corso porti buoni risultati: noi ci siamo attrezzati ancora una volta per ben figurare, ma solo un sano supporto economico è la base per dare a chi lavora in palestra la giusta serenità e stabilità all’intero sodalizio”.

Sabato gara di esordio alla Palestra Melvin Jones, ospite il S. Pietro di coach De Vita. Un cliente molto scomodo per i monopolitani, che dovranno essere pronti a lottare sin da subito se vorranno iniziare il campionato con un sorriso. La prima palla a 2 della stagione sarà alzata alle 18.

UFFICIO STAMPA ASD ACTION NOW! MONOPOLI               

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author