L'Aibi affonda in Laguna

Passo indietro dell’Aibi Fogliano, battuta dal fanalino di coda Virtus Venezia nella sesta giornata di serie B femminile. In laguna le isontine confermano il periodo contraddistinto da alti e bassi nel reindimento: dopo la brillante affermazione casalinga sull’Oma Trieste arriva un kappaò inatteso, anche perché la squadra di casa ha condotto nel punteggio praticamente per tutti i 40’.

Fogliano ha gettato la chance di prendersi l’inerzia della gara a metà del terzo periodo, quando ha agganciato la Virtus a quota 28, salvo sciupare una serie di tiri piuttosto semplici. Venezia non ha fatto altro che ringraziare, e dopo lo scampato pericolo ha ripreso un piccolo margine di vantaggio sul finire della frazione, riuscendo a conservarlo fino alla sirena conclusiva.

 

L’allenatrice isontina Piera Mazzoli commenta il capitombolo in laguna: «Brutta partita, non abbiamo mai trovato il canestro con continuità. Abbiamo commesso moltissimi errori contro una squadra che era ampiamente alla nostra portata. Dobbiamo lavorare molto sul piano mentale, anche perché adesso il calendario ci propone le sfide contro Ponzano e Udine, due squadre attrezzate per i primi posti del campionato».

 

Domenica 1° novembre al palasport di Fogliano Redipuglia l’Aibi ospiterà la Poliglass Ponzano.

 

VIRTUS VENEZIA-AIBI FOGLIANO 54-47 (16-13, 26-21; 32-29)

AIBI FOGLIANO: Bergamo, Morresi 10, Monorchio 10, Bonanno 5, Vecchiet 2, Benigni 6, Cerigioni 11, Masiello, Colucci, Dabir 3, Trevisani. Coach: Mazzoli.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author