L'Allmag cerca con Padova altri punti salvezza

Gioia per la vittoria, ma con la consapevolezza di essere ancora a metà del guado. L’Allmag PMS Basketball si gode il successo conquistato con le unghie e con i denti contro la Expo Inox Mortara, scontro che in caso di sconfitta avrebbe praticamente decretato l’ultimo posto per i gialloblù: invece la grande prova di carattere durata 45’ ha rivitalizzato il campionato dei ragazzi di Jacomuzzi, ancora padroni del loro destino seppur non dei più semplici. Sabato sera, al PalaEinaudi di Moncalieri, arriverà la Virtus Padova, formazione che all’andata ricoprì il ruolo di prima “vittima” della stagione Allmag: la vittoria all’overtime di Gioria e compagni rappresentò la prima gioia gialloblù, ottenuta anche quella con una grande prestazione fatta di determinazione e precisione ai tiri liberi. Rispetto al match d’andata i padovani recuperano un vero e proprio fuoriclasse della categoria, il “sempreverde” Leo Busca, assente all’andata per problemi fisici: insieme a Canelo, ex Virtus Bologna, e all’ex PMS Stojkov, giunto nel mercato di gennaio, compone un reparto esterni tra i più completi di tutta la categoria.
Missione durissima quindi per Conti e compagni, consapevoli che la salvezza deve per forza passare dalle vittorie: l’inserimento di Smorto, apparso subito a proprio agio nella partita d’esordio condita con 23 punti, procede nel migliore dei modi, mentre i recuperi di Cattapan e Baldasso sono ormai completati e permetteranno a coach Jacomuzzi di presentare il roster al completo.
Mancano solo 10 partite al termine della stagione: le vittorie assumeranno ancora più importanza per una squadra che ha dimostrato di avere le carte in regola per lottare per la salvezza, ma anche di dover compiere un ulteriore salto di qualità per concretizzare quanto di buono mostrato fino ad oggi.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author