L'aLmore Genova torna al PalaDonBosco dopo oltre un mese

L’aLmore Genova torna al PalaDonBosco dopo oltre un mese
Due incontri in 48 ore: sabato 6 e lunedì 8

L’aLmore Genova manca da oltre un mese al PdB, da quando (1 Novembre) superò “al fotofinish” il Sanga Milano.

Da allora, causa i diversi rinvii dovuti ad alluvioni ed allerte, le ragazze di coach Vaccaro hanno sempre giocato lontano dal pubblico amico, che però potrà rivalersi con gli interessi… ben due impegni ravvicinati, in 48 ore, entrambi tra le mura amiche, attendono le genovesi: sabato 6 Dicembre alle ore 18, contro il Castel Carugate, per la seconda giornata del girone di ritorno, e lunedì 8 Dicembre alle ore 17, contro la Mercede Alghero, nel recupero della partita (1^ giornata di andata) rinviata l’11 Ottobre causa alluvione.

Infine il 17 Dicembre (ore 20.30), le rosanero potranno finalmente rimettersi in pari con il calendario grazie al recupero dell’altro incontro rinviato causa alluvione, quello con la formazione di Broni.

La settimana si era aperta con la buona notizia della conclusione dei problemi burocratici che avevano fin qui impedito a coach Vaccaro di schierare in Serie A2 il play Federica Bianchino (Under 19); la giocatrice, in attesa dell’esordio contro Carugate, è stata brillante protagonista dell’importante (e roboante) vittoria delle Under19 sulla capolista Spezia (57-35). Purtroppo per lei, ad una ventina di secondi dal termine, nel tentativo (riuscito) di recuperare un pallone che stava uscendo dal campo si procurava una forte contusione al polso, con frattura della parte distale del radio. 20-25 giorni di gesso, ed esordio rinviato…

Un peccato, perché la partita in programma sabato 6 è la prima di una serie di 5 incontri in 15 giorni, un tour de force nel quale sicuramente coach Vaccaro non avrebbe disprezzato una rotazione in più.

In questi 5 incontri che precedono la pausa natalizia l’aLmore Genova ha la possibilità di dare un importante indirizzo alla sua stagione; molto probabilmente un “bottino” di 6 punti potrebbe già garantire l’accesso alla Poule Promozione, nella quale si ripartirà senza dote di punti in classifica; questo consentirebbe, nelle ulteriori partite di prima fase, una più tranquilla rotazione delle giocatrici a disposizione, senza assilli di risultato e con la possibilità di preparare al meglio la parte più importante della stagione.
Imperativo, quindi, non commettere passi falsi in questi due incontri ravvicinati, a cominciare dall’incontro con il Castel Carugate, formazione di caratura superiore agli attuali punti in classifica, sicuramente condizionata dall’infortunio (ora completamente recuperato) dell’esperta Frantini che con l’inossidabile play Stabile, le concrete Giunzioni e Casartelli e la rimbalzista De Gianni va a costituire un quintetto di assoluta qualità.

Tante stelle in campo, quindi, e molte altre sugli spalti: le Stelle di Natale dell’AIL (Associazione Italiana contro leucemie, linfomi e mielomi), che saranno poste in vendita durante l’incontro dai volontari della sezione genovese dell’Associazione nell’ambito di un’iniziativa in cui l’AIL sarà presente in moltissime piazze italiane.

Un motivo in più per raggiungere il PalaDonBosco…

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author