L’Ambrosia si prepara alla trasferta di Valmontone

Uno degli artefici del ritorno al successo dell’Ambrosia Bisceglie nel match casalingo con Senigallia è stato senza dubbio Simone Zanotti. Il lungo torinese ha contribuito alla seconda affermazione stagionale dei nerazzurri con una doppia-doppia (17 punti e 13 rimbalzi).

«Era una situazione molto negativa per noi» afferma, riferendosi all’inizio contrassegnato da cinque sconfitte in sei incontri. «Bisognava fare assolutamente qualcosa: abbiamo provato a metterci aggressività e concentrazione fin dall’inizio, soprattutto in difesa. Abbiamo dimostrato di essere una squadra che può dare tanto in questo campionato».

Il prossimo impegno in trasferta, con una compagine che finora ha vinto solo una gara, potrebbe rappresentare un’ulteriore sferzata per il gruppo: «Valmontone non è assolutamente da sottovalutare. Tutte le squadre presenti in questo torneo sono valide e bisogna prepararsi al meglio per affrontare qualsiasi match» sostiene il 2.08, che viaggia a 12.7 punti e 9.7 rimbalzi di media.

Il nuovo tecnico Alessandro Fantozzi ha cominciato a lavorare con la squadra per mettere a frutto la sua idea di pallacanestro: «Col cambio dell’allenatore subentra l’orgoglio, quel qualcosa che ti viene da dentro e ti spinge a dare di più perché ci si sente anche responsabili di quello che è successo».

Montegranaro e Falconara, al comando della classifica del gruppo D a punteggio pieno, sono le principali indiziate per la promozione? «A livello di roster sì. Le squadre di questo girone e nel complesso di tutta la Serie B sono molto competitive. Tutte le formazioni ben attrezzate hanno a mio giudizio le loro chances per vincere il campionato» conclude Simone Zanotti.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author