Lamezia, Pisani: "È la partita più importante degli ultimi dieci anni di basket lametino"

LAMEZIA TERME – Siamo giunti alla penultima giornata della fase nazionale girone C. Lamezia dopo la bella vittoria su Palermo affronta il battistrada Cerignola in una sfida cruciale per la promozione
in serie B. Abbiamo sentito il n.1 della formazione lametina Carmelo Pisani.
Presidente, atmosfera fantastica quella creata quest’anno. Domenica scorsa PalaSparti gremito che ha supportato la squadra dal primo all’ultimo minuto. Quale pensa sia il segreto di questo entusiasmo?
Ormai ho finito gli aggettivi per descrivere il nostro pubblico! E’ da giorni che sono alla ricerca di uno nuovo che non sia stato attribuito da qualcuno prima di me, ma sono così tante le considerazioni
positive che un po’ tutti, avversari compresi, hanno espresso in questi mesi che faccio fatica a trovarne di nuovi. Spero di aver loro dimostrato la mia immensa gratitudine coi fatti specialmente in queste ultime settimane durante le quali ho avuto modo di
star loro molto vicino tanto da rendermi conto di quanto sia diventata una vera e propria malattia l’attesa e la preparazione della partita, curata nei minimi particolari, quasi la dovessero giocare in campo, In fondo è anche un po’ così! Il segreto credo
risalga alla costruzione di questo roster, quindi all’estate passata, durante la quale siamo andati alla ricerca di buoni giocatori ma che prima ancora di essere tali fossero grandi uomini e bravi ragazzi. Credo che tale mix, associato ai risultati e al grande
carisma dei nostri veterani, abbia creato quella sorta di attrazione fatale che ha catturato quella larga fetta di popolo lametino già di per se alla ricerca di positività e spensieratezza.
Domenica sfida importantissima. La formazione più quotata, Cerignola, arriva allo Sparti in testa alla classifica. La vittoria è fondamentale se si vuole cullare il sogno promozione diretta.
Cosa ne pensa?
E’ senza dubbio la partita più importante degli ultimi dieci anni di basket lametino, ci riproviamo a distanza di tutto questo tempo con un’altra corazzata piena di giocatori, senza ombra di dubbio,
di categoria superiore. Una cosa però è certa non abbiamo nessuna intenzione di veder festeggiare in casa nostra e quindi lotteremo fino all’ultima goccia di sudore per far sì che ciò non accada. Noi abbiamo un solo risultato per andare a Fabriano con un pizzico
di tranquillità in più quindi 1 in schedina tutta la vita! Tre anni fa quando mi è stato proposto questo ruolo ho accettato principalmente per un motivo: non potevo far morire senza cercare di fare niente, la società nella quale sono cresciuto sportivamente
e che porta il nome di una persona che ha inseguito questo sogno per tanti anni.
Gabriele vive nei nostri cuori e va a lui la mia personalissima dedica di una stagione comunque da ricordare.
In città il basket è diventato l’attrazione dell’ultimo mese. Tanti si sono appassionati, ma domenica ci sarà bisogno ancora di qualcosa in più. Facciamo un appello ai tifosi?
Senza leggere la tua domanda prima l’ho definita un’attrazione fatale ebbene cerchiamo di farla diventare contagiosa anche verso tutte quelle persone che non hanno mai visto una partita di basket
ma che sono sportive nell’animo. E’ la nostra ultima partita casalinga della stagione ed è la più importante per continuare a credere nel sogno serie B per cui abbiamo bisogno di tutti coloro che hanno voglia di gioire per qualcosa a Lamezia. Credetemi ce
n’è un gran bisogno ed esultare alla fine di una partita per una vittoria è un vero e proprio toccasana.

Quindi ancora per una domenica Vi chiediamo il sacrificio di lasciar perdere il mare o la gita fuori porta, non me ne vogliano i miei amici dei noti lidi lametini, anzi li invito a darci una mano
anche loro, ne abbiamo veramente, oggi più che mai, bisogno. Appuntamento Domenica ore 18.00 (Vi consiglio di essere al palazzetto un po’ prima) presso il PalaSparti di Lamezia per la partita contro il Cerignola primo in classifica.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author