L'Angelico Biella supera agevolmente l'Eurobasket Roma e mantiene il primato

L’Angelico Biella rimane imbattuta in casa conquistando l’ottava vittoria su altrettanti match casalinghi.

A differenza delle ultime due partite, stavolta i ragazzi di coach Carrea non si sono fatti sorprendere in avvio di gara e non sono stati costretti a rincorrere gli avversari; al contrario Biella è partita con un 11-2 che ha spento sin da subito le velleità dell’Eurobasket Roma allenata da Davide Bonora, costretta a vedere il distacco dagli avversari aumentare di minuto in minuto, sino a raggiungere i 30 punti nell’ultima frazione, e questo nonostante la grande esperienza di giocatori come Righetti, Stanic, Malaventura ed Easley. Ottimo anche il rientro di Mattia Udom (19 punti per lui), miglior marcatore uno spettacolare Mike Hall che ha firmato una gara da 30 punti e 20 rimbalzi.

Primo quarto. L’Angelico schiera Venuto, Ferguson, De Vico, Hall e Tessitori, l’Eurobasket Roma risponde con Stanic, Deloach, Malaventura, Righetti ed Easley. Tessitori comincia con un fallo dopo 15 secondi ma Easley fa zero su due dalla lunetta e così il centro rossoblù si “vendica” con 5 punti consecutivi, seguito da un canestro in contropiede di De Vico. Deloach accorcia in entrata ma altri 4 punti (Ferguson ed Hall) per l’Angelico suggeriscono un time-out a Bonora sull’11-2. Alla ripresa del gioco Hall piazza una tripla, Easley risponde con una schiacciata ad una mano ma Ferguson replica con due canestri, entrambi su assist di Hall. Entrano Udom e Wheatle, ma è ancora Hall a dare spettacolo con due triple, cui si aggiungono due liberi di Udom; ultimo canestro di Deloach che lascia pochi secondi di possesso ai rossoblù, sirena sul 26-8.

Secondo quarto. Apre Fanti con due liberi, poi tap-in di Petrucci ma Hall ristabilisce le distanze. Roma ha abbassato il quintetto ma non trova tiri facili e Udom risponde a Fanti. Segue un fallo tecnico a Righetti, capitalizzato con il solo libero di De Vico che però nell’azione successiva va recuperare palla e guadagnarsi un fallo (ed un altro libero). Il canestro di Tessitori vale il massimo vantaggio rossoblù sul 36-15, poi l’Eurobasket rientra un po’ con Deloach ed Easley cui si aggiunge un bel canestro di Righetti (42-26), ma all’intervallo lungo si va comunque sul +18 Angelico (44-26) grazie agli ultimi due canestri di Ferguson.

Terzo quarto. Si ricomincia dai quintetti iniziali, ma stavolta la partenza sprint è di Roma che inizia con un 8-0 (triple di Righetti e Deloach). La reazione rossoblù passa per le mani di Tessitori che segna 5 punti consecutivi, mentre Hall risponde con la stessa moneta ad una schiacciata di Easley. Tessitori commette in rapida successione secondo e terzo fallo, rientra Udom e subito piazza una tripla (54-38), De Vico risponde a Stanic e Ferguson a Righetti, poi ancora Udom e Ferguson ricreano il +20 per Biella, prima della tripla di Ferguson e del sottomano “volante” di Hall che siglano il nuovo massimo vantaggio sul 67-44. Non è ancora finita, perchè nell’ultimo minuto vanno ancora a segno Hall (+25), Iannilli, Udom e Deloach, per un tabellone che alla sirena segna 71-47.

Ultimo quarto. Rattalino indisponibile, 4 falli per Udom e 3 per Tessitori, ma il vantaggio rossoblù è consistente anche se Fanti si incarica di ridurlo con 4 punti consecutivi. Ferguson (tripla) ed Udom (due su due) rimettono le cose a posto, poi altri 5 punti di Hall avvicinano pericolosamente l’Angelico al +30, sfiorato dallo stesso Hall (a quota 28) poco dopo con il canestro dell’86-57. A metà tempo ci prova anche De Vico con la tripla del 91-62, ma la cifra tonda arriva a 3’53” dalla fine ancora per merito di due liberi di Hall che raggiunge anche lui i 30 punti prima di essere richiamato in panchina per la meritata standing ovation. Ultimi minuti con spazio per i più giovani, da una parte e dall’altra, con esordio in categoria per il biellese Ambrosetti. L’Eurobasket ne approfitta per ridurre un po’ il distacco ma finisce comunque sul 97-74 per l’Angelico che conferma così il primo posto in classifica, in attesa di un mese di gennaio che l’aspetta al varco con 5 trasferte in 6 partite.

Angelico Biella-Roma Gas & Power Roma 97-74
Parziali: 26-8, 44-26, 71-47.
Angelico Biella: Ferguson 24, Hall 30, Massone, Venuto, Luca Pollone, De Vico 11, Udom 19, Matteo Pollone, Wheatle, Tessitori 13, Ambrosetti. All.: Carrea.
Roma Gas & Power Roma: Belloni 2, Deloach 15, Petrucci 8, Malaventura, Fanti 15, Stanic 5, Righetti 9, Iannilli 9, Easley 11, Vangelov. All.: Bonora.
Arbitri: Perciavalle, Wassermann, Del Greco.

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author