L'Ardita ospita i Rucker e punta al tris

Due partite, due vittorie. Dopo l’ottimo avvio di campionato, l’Ardita cerca conferme nella sfida casalinga contro i Rucker San Vendemiano.

Si tratta di un avversario ostico, da un paio di stagioni ai vertici del girone triveneto di serie C: terzo posto in regular season nel 2013/14 (ottenuto passando al palaBigot all’ultimo minuto dell’ultima partita, che escluse i goriziani dai playoff), quarto nel 2014/15, con il balzo in B mancato di poco nella poule promozione.

Una squadra solida, che in estate ha puntato sull’ex pordenonese Varuzza per il ruolo di play, con la “bandiera” Pin dal Pos guardia di sicuro rendimento e i lunghi Muner e Carlesso a vigilare nel pitturato.

Il coach Ardita, l’architetto Giovanni Busolini, presenta così la sfida della terza giornata: “Giochiamo contro la squadra più strutturata del girone dal punto di vista tattico, completa in quanto a ruoli e con la panchina più profonda del campionato, visto che può ruotare otto senior da quintetto in C Gold. Ci proviamo, consapevoli che se vogliamo vincere dobbiamo fare al meglio le cose che ci diciamo in allenamento, sia in attacco sia in difesa, perché ogni errore contro questo tipo di squadre lo paghi. Sulla motivazione non credo ci siano dubbi, partite del genere stimolano tutti al massimo».

 

Ardita Gorizia-Rucker San Vendemiano si disputa domenica alle 18 al palaBigot di Gorizia, arbitreranno Francesco Brocca di Martellago (Venezia) e Nicola Fior di Noale (Venezia).

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author