L’Ass. Atria Ruggi finalmente si sblocca. Il punto sul settore giovanile

 

SALERNO. Finalmente vittoria. Dopo cinque sconfitte consecutive, tanta delusione e sfortuna, l’Ass. Atria Ruggi Salerno, ritrova il sorriso.

E lo fa contro una squadra, quella battipagliese, molto giovane e che vanta tra le proprie file diverse nazionali under 16 e 18. Ancora prive del capitano Di Pace, coach Pignata getta subito nella mischia Maria Guida, che ripaga con una prova di grande carattere. L’impatto nella gara di Battipaglia, trascinata da Sapienza è ottimo, ma ci pensa il trio Alfinito – Di Concilio – Guastafierro a portare il vantaggio le padroni di casa e con un bel gioco corale, si va sul 19-15.  Nei secondi dieci minuti di gara, cala l’attenzione difensiva dell’Ass. Atria Ruggi che commettendo qualche errore di troppo nel pitturato, non riesce ad allargare ulteriormente la forbice del vantaggio. All’intervallo lungo si è sempre sul +4, 29-25. Alla ripresa delle ostilità, la Ruggi troppo molle e distratta sembra solo un lontano ricordo e, anche contro la zona messa in campo da coach Russo, riesce a trovare le giuste soluzioni al tiro e la solidità difensiva consente di innescare vari contropiedi. Si va quindi sul +12, 49-37. All’inizio dell’ultimo periodo coach Pignata perde per falli Di Concilio e Guida, molto prolifiche a rimbalzo, ma nonostante ciò e il tentativo di riavvicinamento delle battipagliesi (fino a -4), l’Ass. Atria Ruggi non soi scompone e nel momento di maggiore difficoltà ci pensa la tripla di Guastafierro e ridare ossigeno alle sue e concludere così la gara sul 56-49.  Il primo piccolo passo verso la risalita è stato fatto. Non resta che continuare su questa strada!

SETTORE GIOVANILE. Primo passo falso falso in campionato per l’Ass. Atria Ruggi under 14, che contro Cercola subisce un passivo pesante, forse anche troppo. 90-34 in finale al Pala dei Platani di sabato pomeriggio. Una sconfitta però che non crea drammi, ma che funge da insegnamento per le giovani ruggine; percui si continua a lavorare e continuare il processo di crescita. L’under 13 maschile della Scuola Basket Salerno, che ha in doppio tesseramento otto nostri giovani atleti del minibasket (che partecipano anche a campionato Esordienti), alla loro prima giornata di campionato si sono ben disimpegnati contro i cugini dell’Hippo Basket Salerno superandoli 33-21.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author