Latina beffata nel finale ad Agropoli

La prima realizzazione della gara è in favore di Latina dopo un minuto di gioco, e arriva dalle mani di Rullo, emulato da Alredge nell’azione successiva. La risposta di Agropoli è veloce, e il risultato è di 4-4 al 3’. I nerazzurri tornano a realizzare con DeShields (4-6, 6:30 da giocare), ed è ancora il play americano a estendere il vantaggio dalla media distanza (4-8, 6’ da giocare). Agropoli si riavvicina (8-8 al 5’), ma DeShields e Alredge portano nuovamente gli uomini di Gramenzi sul +4, realizzando dal posto basso (8-12 al 6’). I padroni di casa non abbassano la pressione e si portano in avanti con un ottimo Langford (13-12 all’ 8’); Rullo brucia la difesa di Agropoli per due volte dai 6.75 (13-18, 1’ alla fine), e si ripete sulla sirena, chiudendo il primo quarto sul 13-21.

Parte alla grande DeShields realizzando dall’angolo (13-24), Langford dall’altra parte chiude il parziale di Latina realizzando in post alto. Il play americano realizza due liberi (15-26 all’11) e il connazionale Alredge mette a referto altri due punti dalla media distanza (15-28, 8:30 da giocare). I nerazzurri difendono bene, e proprio da una palla recuperata arriva la tripla di DeShields, che costringe il coach di Agropoli a chiedere timeout (15-31 al 12’). È Taylor a firmare i primi due punti dei padroni di casa al rientro dalla sospensione (17-31), seguito da una schiacciata che porta coach Gramenzi a richiamare i suoi in panchina (19-31 al 13’). Taylor fa avvicinare ancora Agropoli da sotto (21-31 al 15’), Alredge realizza dalla stessa posizione (21-33) e Poletti fa bene dalla lunetta (21-35). Taylor continua a tenere in gara i padroni di casa (23-35 al 16’), Rullo si infila nella difesa campana e mette a referto altri due punti da sotto (23-37). Romeo sfrutta un errore dei nerazzurri e realizza in contropiede (25-37 al 17’). DeShields torna a segnare (25-39) quando manca un minuto alla fine del secondo quarto, Poletti sfrutta un buon rimbalzo offensivo e manda i nerazzurri sul +16 (25-41). Marra realizza gli ultimi punti del primo tempo dall’angolo, le squadre vanno al riposo lungo sul 28-41.

Langford è il primo a mettere la firma sul referto nel terzo quarto (30-41), Alredge fa lo stesso per i nerazzurri (30-43 al 21’). I due americani di Agropoli realizzano dai 6.75 (36-43 al 23’), Alredge fa altri due punti dalla media (38-43), ma Santolamazza è impeccabile ai liberi e porta i suoi sul 38-45 al 24’. È ancora Santolamazza a rubare palla ai suoi ex compagni e a mandare Langford a schiacciare, subendo anche fallo (41-45). Rullo confeziona un grande assist per Alredge che realizza tutto solo dai 6.75 (41-48 al 25’), Pastore realizza dalla stessa mattonella in transizione (41-51). Agropoli reagisce e costruisce un mini parziale di 4-0 (45-51 al 27’), interrotto dal gioco da tre punti di Poletti quando manca 1:40 alla fine del terzo quarto (45-54). Contento realizza dall’angolo (48-54) e poi regala un assist a Langford (50-54 al 29’). Allodi mette a referto due punti da sotto, Contento fa due su due ai liberi (52-56) e DeShields corona un ottimo schema da rimessa laterale con la realizzazione che chiude il terzo quarto (52-58).

Santolamazza trova la prima tripla della serata in apertura di periodo, Rullo risponde con 8 punti in tre azioni e costringe Finelli al timeout (55-66 con 8’ da giocare). Carenza porta a compimento un gioco da 3 punti (58-66) ma Rullo continua l’ottima streak dai 6.75 (58-69 al 33’). Langford e Taylor realizzano dalla media (62-69 al 34’), quest’ultimo ruba palla e mette a segno altri due punti in contropiede (64-69), timeout per coach Gramenzi. Langford porta i suoi a un solo possesso di distanza con un tiro dai 6.75 (67-69 al 35’), ancora Taylor in post basso pareggia i conti (69-69 al 36’). Taylor si mette la squadra sulle spalle e firma il primo vantaggio di Agropoli (71-69) quando ci sono 3:50 da giocare. Carenza realizza una tripla sull’onda dell’entusiasmo (74-69) ed è nuovamente timeout per i nerazzurri. Alredge interrompe il parziale dei padroni di casa con due punti dalla lunetta (74-71 al 37’), Rullo riporta la partita in parità dai 6.75 (74-74, 2:55 da giocare). Langford e Pastore scambiano canestri da fuori (77-77 al 39’), Alredge realizza dai 6.75 (77-80, 55’’ da giocare), timeout Finelli. Taylor è impeccabile dalla lunetta (79-80), Santolamazza ruba palla e riporta i suoi in vantaggio (81-80, 20’’ da giocare). I nerazzurri non riescono a concretizzare l’ultima azione, la partita si chiude con il risultato di 81-80 in favore dei padroni di casa.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author