Latina brillante nell’ultimo scrimmage al PalaBianchini

Ultimo scrimmage casalingo per i nerazzurri  – Sabato sera all’insegna della palla a spicchi sul parquet del PalaBianchini, dove la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha ospitato la Pallacanestro Palestrina, iscritta al campionato di Serie B, per dare vita all’ultimo scrimmage casalingo del precampionato. Tra le fila della formazione arancio verde alcuni volti noti nell’ambiente cestistico latinense: Bisconti, Gagliardo e Pierangeli e, nota di colore, il capo allenatore di Palestrina, Gianluca Lulli, è stato un giocatore di coach Gramenzi nella stagione in cui il tecnico della Benacquista, guidò Teramo alla conquista della promozione in Serie A.  Un nuovo test di verifica per i nerazzurri di coach Gramenzi, che hanno affrontato con il corretto atteggiamento, e la consueta serietà, l’avversario di turno consapevoli che ogni partita di allenamento è importante per migliorare la conoscenza tra compagni e l’alchimia di gruppo. Di fronte a una discreta presenza di pubblico, le due squadre hanno mandato in scena uno scrimmage vivace e divertente che ha appassionato le persone sugli spalti. Da sottolineare che Latina ha mantenuto a riposo Francesco Veccia, per una temporanea indisposizione, mentre sul fronte ospite non ha preso parte allo scrimmage Luca Bisconti.

I giocatori della Latina Basket osserveranno due giorni di riposo, domenica e lunedì, mentre da martedì saranno di nuovo in palestra anche in vista dei prossimi appuntamenti del precampionato.  I  nerazzurri saranno, infatti, impegnati nel Torneo in programma a Ferentino nel week-end 19/20 settembre, al quale prenderanno parte anche Trapani e Roma, oltre ovviamente alla Fmc padrona di casa; sul campo di Roseto il 25 per una partita di allenamento con gli Sharks , iscritti al Girone Est di Serie A2, e al Palazzetto dello Sport di Roma, il 27 per confrontarsi con la Virtus Roma nell’ultimo scrimmage prima dell’inizio della regular season.

Il commento  di coach Gramenzi – L’head coach pontino, al termine dello scrimmage: «Abbiamo avuto un’ulteriore possibilità per provare sul campo alcuni aspetti e situazioni di gioco e siamo contenti dei risultati raggiunti e dell’impegno che hanno continuato a dimostrare i ragazzi. Hanno sicuramente meritato i due giorni di riposo che li attendono, per tutto il grande lavoro che hanno svolto e per la determinazione con la quale hanno affrontato ogni scrimmage disputato fino a oggi. I prossimi quattro appuntamenti saranno amichevoli ufficiali con squadre della nostra stessa categoria e quindi unbuon riferimento in vista dell’inizio del campionato. Da martedì torneremo in palestra e continueremo il nostro percorso di preparazione con il consueto obiettivo di migliorare e creare un’intesa sempre maggiore».

I tabellini dello scrimmage – Come d’abitudine, la partita di allenamento si è giocata su quattro tempi da 10 minuti ognuno, con il punteggio azzerato al termine di ogni quarto. Primo quarto in cui la Benacquista tenta subito di allungare con i canestri dalla lunga distanza di Mei e Tavernelli e con Stanback che realizza dall’area pitturata (12-4 al 4’). Mei  costruisce dei buoni canestri in penetrazione, Tavernelli centra la retina ancora dai 6,75 mentre Mosley piazza una delle sue solite schiacciate e Latina vola sul 20-7 al 7’. Stanback si sblocca anche dall’arco e mette 5 punti di fila, coach Gramenzi cambia Mei con Pastore e il giovane latinense infila la tripla del 28-9 con cui si conclude il primo periodo. La seconda frazione parte in maniera più equilibrata e con Palestrina che tiene testa ai nerazzurri (6-6 al 4’). Ruotano gli uomini sulle due panchine, ma il punteggio rimane in equilibrio (12-8 al 7’). Andrea Pastore permette ai suoi di allungare leggermente il divario, realizzando il decimo punto personale (18-12 all’8’). Buone iniziative di Uglietti (8 punti personali nella frazione) e Tagliabue (5 punti per lui nel secondo quarto) alle quali rispondono prontamente gli avversari, in particolar modo con Gagliardo, e il secondo quarto termina sul punteggio di 22-20 in favore dei padroni di casa. Dopo qualche minuto di intervallo, le due formazioni tornano sul parquet  e sono Mei e Gagliardo a darsi battaglia a suon di canestri (9-6 al 3’).

Mei è costretto a tornare in panchina per un leggero problema muscolare, mentre Tagliabue e Tavernelli trascinano Latina sul +10 (16-6 al 5’). I locali, grazie anche ai canestri di Ihedioha e Tavernelli, mantengono il vantaggio in doppia cifra fino alla sirena del terzo quarto, sul filo della quale Rossi centra la retina da metà campo per mandare in archivio la frazione sul punteggio di 28-19. Nel corso dell’ultimo quarto, coach Gramenzi lascia spazio ai giovani atleti della Benacquista, Di Ianni e Piccinini, che giocano in quintetto con Pastore, Uglietti e Mosley (7-6 al 5’). Il ritmo è meno elevato nel corso degli ultimi dieci giri di lancette, ma la gara resta comunque divertente. Al 7’ il capo allenatore pontino mette in campo anche Federico Pagano, autore di 5 punti consecutivi. La frazione si conclude con il punteggio di 18-15 in favore di Latina. Il risultato finale dello scrimmage è di 96-63.

BENACQUISTA LATINA vs PALLACANESTRO PALESTRINA 96-63 (28-9/22-20/28-19/18-15)

Benacquista Latina: Pagano 5, Tavernelli 12, Tagliabue 13, Ihedioha 7, Mei 10, Uglietti 12, Pastore 14, Stanback 15, Di Ianni, Piccinini, Mosley 6. Coach Gramenzi.

Pallacanestro Palestrina: Rischia 2, Brenda 6, Gagliardo 18, Stirpe 6, Pozzi 2, Pierangeli 9, Rossi 19, Molinari, Pecetta n.e., Bisconti n.e., Mattei n.e., Novelli n.e., Sale n.e.. Coach Lulli.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author