Latina cede a Casalpusterlengo, ma guarda avanti

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket non riesce a imporsi sull’Assigeco Casalpusterlengo, nonostante un ottimo approccio iniziale al match e una buona concentrazione. Dopo i primi due quarti in cui i nerazzurri hanno tenuto testa ai padroni di casa riuscendo anche, in alcune occasioni, a passare in vantaggio, il terzo periodo, complice un eccellente Poletti, ha visto la Benacquista subire l’energia degli avversari e di un ritrovato Austin, abile nel dare la scossa ai suoi per prendere il largo. L’ultima frazione, nonostante il grande impegno e l’enorme forza di volontà di capitan Tavernelli e compagni, ha visto la concretizzazione del successo dei padroni di casa con il risultato finale di 86-75.  Una nota di colore in questa domenica che a Casalpusterlengo è stata imbiancata da qualche fiocco di neve, è stata la presenza al Campus dell’Assigeco, di una famiglia pontina con tanto di striscione che recitava “Forza Latina Basket”. Questa è la grande magia della pallacanestro che unisce grandi e piccini e che fa percorrere distanze elevate per poter sostenere i propri campioni. Grazie ancora una volta al pubblico di Latina e al loro grande supporto.

Il commento del capo allenatore coach Gramenzi –  Al termine della sfida con l’Assigeco, il tecnico nerazzurro ha dichiarato: «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile contro un avversario di alto livello tecnico e con giocatori di grande esperienza in questa categoria, ciò nonostante abbiamo lottato fino alla finenel tentativo di poter conquistare la vittoria. Abbiamo sofferto molto la maggiore fisicità e aggressività dei nostri avversari, perché siamo una squadra più leggera rispetto a Casalpusterlengo, ma il momento peggiore lo abbiamo vissuto sicuramenteall’inizio del terzo periodo, in cui loro sono riusciti a realizzare un parziale importante. La nostra non è stata una delle migliori serate dal punto di vista delle percentuali realizzative e, sicuramente, abbiamo commesso degli errori, ma non abbiamo mai perso la voglia di lottare e provare a riaprire la partita. L’amarezza per questa sconfitta non ci fa, però, dimenticare quanto di buono fatto in questo girone di andata: aver effettuato il giro di boa con la media del +1 tra partite in casa e fuoriri, è comunque un buon risultato e noi ne siamo soddisfatti. Ora guardiamo avanti, non perdiamo di vista il nostro obiettivo di conquistare punti preziosi in quelle che sono le partite per noi determinanti e cerchiamo di recuperare tutti i nostri atleti, che nell’ultimo periodo hanno sofferto per gli infortuni e non si sono allenati al meglio. Pensiamo subito alla prossima sfida casalinga di mercoledì, che è molto vicino».

I tabellini – ASSIGECO CASALPUSTERLENGO vs BENACQUISTA LATINA 86-75 (20-18, 41-37, 66-48, 86-75)

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO: Chiumenti 15, Poletti 30, Fultz 6, Rota n.e., Vencato 2, Sandri 2, Donzelli n.e., Rossato, Austin 13, Jackson 18. Allenatore Finelli.

BENACQUISTA LATINA:  Veccia 7,  Tavernelli 10, Tagliabue 5, Ihedioha 12, Mei 3, Pastore 6, Stanback 17, Di Ianni n.e., Piccinini n.e., Mosley 15. Allenatore Gramenzi.

Percentuali: Casalpusterlengo tiri da 2: 60%: (24/40); tiri da 3: 42% (6/14) tiri liberi: 90% (20/22); Latina tiri da 2: 43% (20/46) tiri da 3: 30% (7/23) tiri liberi: 66% (14/21)

Arbitri: Tirozzi Alessandro di Bologna, Saraceni Alessandro di Zola Predosa (BO) e Stoppa Vito Modesto di Ferrara

La partita –  Buona la partenza di Latina, che grazie ai canestri dalla lunga distanza di Veccia e Mei, dopo i primi 3 minuti di gioco è in lieve vantaggio (5-6 al 3′). Partita vivace e dal ritmo veloce con le due formazioni che si affrontano a suon di canestri (9-10 al 5′). La Benacquista è concentrata e trova punti preziosi con le realizzazione di Ihedioha e Stanback e all’8′ il punteggio è sul 14-18 in favore degli ospiti. I padroni di casa reagiscono con Jackson che mette a segno 6 punti di fila che consentono all’Assigeco di rimettere la testa avanti (20-18 al 9′). Il risultato non varia fino alla sirena del primo quarto, che si conclude con i locali in vantaggio di 2 lunghezze: 20-18.

Al rientro in campo è ancora Jackson a incrementare il vantaggio dei padroni di casa (22-18) cui risponde immediatamente Veccia (22-20 all’11’). L’Assigeco prova ad allungare (26-22 al 13′) ma Latina con Tagliabue e Veccia riesce a riportarsi sul -1 (26-25 al 14′). Qualche conclusione sfortunata per i nerazzurri, poi Chiumenti, con 4 punti di fila aumenta di nuovo il divario (30-25 al 15′). Coach Gramenzi chiama time-out. E’ ancora il capitano di Casalpusterlengo a trascinare i suoi sul +7 (32-25 al 16′). Sul fronte opposto Mosley non riesce a concretizzare i due liberi a sua disposizione, poi è Tagliabue, dopo una serie di conclusioni sfortunate a realizzare il canestro del -5 nerazzurro (32-27 al 17′). Tagliabue, che in questa occasione, subisce un colpo all’arcata sopraccigliare , che costringe il centro a tornare in panchina per essere medicato (avrà bisogno di qualche punto di sutura, ma niente di grave per il numero 9 nerazzurro, che rientrerà poi in campo con un’evidente fasciatura). I padroni di casa, grazie ai 4 punti consecutivi messi a segno da Poletti, su assist di Fultz, allungano sul +9 (36-27 a 2:31” dalla sirena) e il capo allenatore di Latina chiama un altro time-out. Prova a reagire la Benacquista con Mosley, e Ihedioha e al 19′ il tabellone segna 40-33 in favore dell’Ucc. A 36” dal termine Tavernelli realizza il canestro del -5 (40-35) poi Fultz, parzialmente preciso dalla lunetta, incrementa sul +6 (41-35 a 26” dal termine).Capitan Tavernelli concretizza i due liberi a sua disposizione a 19” dalla fine e si va negli spogliatoi con il punteggio di 41-37 in favore di Casalpusterlengo, ma con una Latina brava a recuperare e rimanere concentrata.

Dopo il riposo lungo è Chace Stanback a realizzare la tripla del -1 nerazzurro (41-40 al 31′). Risponde l’ex Kyle Austin mettendo a segno 5 punti consecutivi che permettono a Casalpusterlengo di guadagnare il +6 (47-40 al 32′). E’ nuovamente Stanback dalla lunga distanza a replicare per la Benacquista(47-43 al 33′). Austin sembra aver trovato la giusta verve e diventa il trascinatore dell’Assigeco (50-42 a 6:26” dal termine) Poletti trova, subito dopo, il canestro del vantaggio in doppia cifra dell’Assigeco (52-42 a 5:59” ) Austin, preciso anche dalla lunetta, incrementa ulteriormente il vantaggio locale (54-42 a 5:48”). L’inerzia del match è tutta in favore di Casalpusterlengo che con Poletti allunga sul 56-42. Timida reazione della Benacquista con Mosley (56-44) ma  Poletti è implacabile e porta i suoi sul 58-44 a 3:53”, mentre coach Gramenzi ruota i suoi uomini. Austin va ancora a segno per il 62-44 a 2:06”.  Ancora un minimo di reazione nerazzurra con Tagliabue per il 62-46 (a 1,20” dal termine del periodo). Il cronometro scorre e l’Assigeco in totale fiducia, chiude il terzo periodo con il punteggio di 66-48 in proprio favore.

L’ultima frazione si apre con Casalpusterlengo  che prova a mantenere il proprio vantaggio(69-50 al 31′) ma la Benacquista non demorde e a  8:35” dal termine riduce leggermente il divario (69-54). Chiama time-out per coach Finelli. Latina stringe i denti e accorcia ancora le distanze con Stanback (69-57 a 7:40”) e con Pastore chirurgico dalla lunetta dopo il fallo subito sul tiro dalla lunga distanza (69-60 a 7:35”) .Casalpusterlengo reagisce a sua volta e aumenta nuovamente la distanza dagli avversari (73-60 a 5:54”). Latina non molla mai, prova con tutte le sue forze a riaprire una sfida difficile: capitan Tavernelli realizza i due liberi del nuovo -9 nerazzurro (75-66 a 4:20”). Sul fronte opposto ancora Poletti per riportare i suoi sul -11 (77-66 al 36′). L’Assigeco recupera ulteriori energie e Chiumenti mette a segno la tripla dell’82-66 a 3:22” dalla sirena,che mette seriamente in difficoltà i nerazzurri. Gli ultimi minuti di gara vedono i padroni di casa gestire  il vantaggio acquisito (84-69 a 1:42”). Scorrono i titoli di coda dopo il canestro di Mosley sulla sirena e la sfida termina con il risultato finale di 86-75 in favore dell’Assigeco.

 

Donatella Schirra

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author