L'Auxilium Cus lotta per oltre mezz'ora con Monsummano

La differenza alla Panetti la fanno le assenze tra le file dell’Auxilium CUS – tante, per non dire troppe - e la zona proposta per tutto il secondo tempo dal Monsummano, che, senza il bomber Maino e in latitanza o quasi di lunghi e mezzi lunghi di ruolo (oltre al capitano mancavano all’appello anche Pappalardo, Murgia, Bianco, Calabrese e Motta), i gialloblu torinesi attaccano solo sugli esterni, facendosi spingere in più di un’occasione lontano dal canestro e affidandosi quasi soltanto alla soluzione del tiro dalla distanza. Ma un peso specifico importante sul risultato ce l’hanno anche i i 23 rimbalzi in più conquistati dai termali, con Torino che ne mette insieme appena 19 e la miseria di 4 in attacco (contro i12 avversari, che poi ne aggiungono ben 30 difensivi). 
Nonostante tutto l’Auxilium CUS resiste con coraggio fino al canestro dall’angolo del ’98 Fantolino che vale il 61-67. Nei due successivi giri di lancette gli ospiti prendono il volo con un break di 0-9 e viaggiano indisturbati verso la vittoria.
Allo start Crespi mette davanti l’Auxilium CUS con 5 punti consecutivi, gli unici della sua gara. La prima chiamata di zona del Monsummano è battuta da Orsini con il siluro dell’8-6. Giarelli inizia a segnalarsi come il più pericoloso degli ospiti, Chiotti, ancora da tre, stavolta allo scadere dei 24”, mantiene comunque in testa i cussini: 13-12. A Giarelli (9 punti nei primi 9 minuti) replica Dello Iacovo, bravo prima a buttarsi in mezzo a due blocchi e a segnare in entrata, e poi a farsi ancora spazio per il 17-17.
Neanche un tecnico a coach Arioli – la protesta c’è, ma il fallo non fischiato su Chiotti abbattuto in area da un avversario è davvero un errore grossolano – rompe l’incertezza. Il Monsummano alza in maniera vistosa il livello di fisicità della partita, l’Auxilium CUS attacca il ferro e raccoglie falli, mettendo in rete 4 liberi su 6 conclusioni. 
Al tentativo ospite di Sgobba, che cresce di minuto in minuto, replica dalla lunga Orsini: 29-30. Ancora con Sgobba il Monsummano sale al 33-40 del 17’. Poi di colpo l’attenzione dei toscani cala e Russano ruba e deposita in contropiede, quindi la circolazione gialloblu porta palla in angolo a Fantolino che la spara a bersaglio senza pensarci troppo: i 3 punti portano al 38-42 dell’intervallo.
La ripresa si apre con una bomba di Orsini e un contropiede di Panzieri . Sul 43-44 la svolta del match. Torino recupera palla sulla rimessa dal fondo ma fallisce il sorpasso. Giarelli e Tempestini puniscono l’errore con cinismo. ma soprattutto, contro la 2-3, Torino si smarrisca in una fitta rete di passaggi che trovano sbocco solo in prove da lontano forzate e senza seguito di rimbalzo. Tommei, dalla linea, chiude un break di 0-8 e, senza che nessuno se ne accorga, il Monsummano è padrone della situazione: 43-52. 
Gli accoppiamenti difensivi cussini non trovano soluzione a Giarelli, Russano riavvicina i padroni di casa, che però perdono più volte il possesso: con l’ennesimo canestro di Giarelli, stavolta in entrata, i termali sono sul +11: 48-59.
Un sussulto all’Auxilium CUS arriva da Dello Iacovo: tentativo da tre contrastato da Giarelli, fallo del toscano, che protesta e si vede fischiare un tecnico raggiungendo in un secondo quota 5 personali. Dello Iacovo non solo fa 3 su 3, ma sull’extrapossesso butta dentro anche al tripla del -5: 54-59. 
Gli ospiti ripartono (54-63), Dello Iacovo con un 2/3 a gioco fermo e Orsini, quasi allo scadere della mezzora, tengono viva Torino: 58-63.
Scarone ci mette tutta la sua esperienza in avvio di ultima frazione, Sgobba il tap-in del 58-67. L’ultimo respiro cussino è una bomba dall’angolo di Fantolino appena rientrato in campo. Ancora Scarone, da tre, e Sgobba, gancetto morbido, mettono il dito sulla piaga dell’impotenza torinese contro la zona avversaria: 61-76 al 35’. Il finale è tutto di Tommei, che rende amara (e anche un po’ ingiusta nelle dimensioni) la sconfitta dell’Auxilium CUS.

AUXILIUM CUS TORINO-MONSUMMANO 70-87
Parziali: 20-19, 38-42, 58-63
TORINO: Russano 9, Chiotti 7, Dello Iacovo 18, Bottiglieri, Di Matteo, Fantolino 8, Orsini 16, Panzieri 7, Crespi 5, Bianchelli. All. Arioli.
MONSUMMANO: Del Frate, Tempestini 7, Giarelli 17, Sene Alioune, Morini 4, Bertocci, Scarone 5, Maggiotto n.e., Sgobba 28, Tommei 26. All. Niccolai.

 

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author