L'Auxilium Cus saluta Enrico Pappalardo

L’Auxilium CUS Torino Basketball comunica di aver sospeso il rapporto di collaborazione con l’atleta Enrico Pappalardo.
Il giocatore, arrivato a Torino ai primi di settembre dopo l’esperienza nelle Giovanili di Capo d’Orlando, ha lasciato ieri la città per fare ritorno a casa, a Catania.
‘Ringraziamo Enrico per l’apporto che ha dato sul campo in questi mesi a Torino – dice Andrea Guidoni, dirigente responsabile di Auxilium CUS per quanto riguarda la serie B e le Giovanili -. Un infortunio al ginocchio lo ha costretto disertare molti incontri di B, Under 20 e Under 18, ma la ragione della decisione societaria non è stata dettata da questo, bensì dal suo insufficiente impegno scolastico. Per entrare a fare parte di Auxilium CUS e poi svolgere attività con le nostre squadre si devono possedere certi requisiti tecnici e di personalità, ma, ed è imprescindibile ai fini del raggiungimento degli obbiettivi di crescita che ci siamo proposti, all’aspetto sportivo è necessario che si abbini quello della formazione scolastica. Da noi si gioca e si studia, insieme, in contemporanea: un aspetto non può essere disgiunto dall’altro e dall’altro non può prescindere. Questo vale per tutti, anche per coloro che dimostrino di possedere solo spiccate doti tecniche. La frequenza a scuola e all’università – aggiunge Guidoni - sono momenti formativi importantissimi, sia per i ragazzi che per la nostra Società e fanno parte della nostra attività sportiva, tanto quanto gli allenamenti e le partite. Ad Enrico, che è giovanissimo e di sicuro saprà fare tesoro di questa breve esperienza a Torino, auguriamo il meglio possibile, sia nel percorso di crescita personale che agonistica’.



Beppe Naimo
Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author