L'Avellino saluta l'Europa: Venezia vince il derby italiano e va ai quarti con Sassari

Vittoria di quattro all’andata, bis al ritorno. L’Umana Venezia vince 72-68 in casa della Sidigas Avellino e vola ai quarti di finale di Champions League, dopo un match di ritorno in cui i campani non mettono mai la testa avanti. La Scandone Avellino saluta l’Europa fermandosi agli ottavi di finale dopo aver passato la fase a gironi da seconda classificata e dopo aver incontrato ottime squadre come Tenerife e Strasburgo (finalista della scorsa edizione di Eurocup). La squadra campana, a differenza della Reyer, non ha dovuto affrontare i sedicesimi di finale, ma ha trovato difficoltà sia nella gara di andata del PalaTaliercio, sia al ritorno in Campania, anche se la Reyer rischia grosso, perché dopo un fantastico avvio sull’onda di McGee e Ejim che firmano il 27-43, Avellino rientra grazie a Logan, che si scatena ma non riesce a evitare la quinta sconfitta di fila dei biancoverdi.

Dunque, il derby italiano va alla Reyer Venezia, che aspetterà con ansia il prossimo avversario nel sorteggio di domani, venerdì 10 marzo. Al fianco dei veneti c’è anche la Dinamo Sassari, che si è qualificata da quinta ed ha già eliminato Nymburk, vincendo al PalaSerradimigni 94-72 e perdendo di 21 punti al ritorno: se i sardi avessero subito un punto in più, la gara si sarebbe conclusa ai supplementari e forse avremmo visto un altro esito. Le altre squadre qualificate per i quarti di finale sono Monaco, Banvit, Tenerife, Lyon-Villaurbanne, Pinar Karsiyaka e Ludwigsburg.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author