LBA, Gandini: "Questa situazione sta mettendo a dura prova tutto il movimento"

Il Presidente della LBA Umberto Gandini è intervenuto ieri mattina a Rimini nell’ambito del convegno “Comunicazione degli Eventi sportivi” inserito nell’evento “Lo Sport in Valigia”, che si conclude domani. Il convegno si è occupato di mettere in luce come comunicare lo sport significhi anche comunicare i territori, gli spazi, le realtà economico-sociali entro i quali i progetti sportivi si muovono, utilizzando sia i media tradizionali sia tutte le risorse ad oggi a disposizione dentro e fuori da web.

Nel suo intervento Gandini ha parlato della recente Supercoppa di basket che ha aperto la stagione e della Final Four alla Segafredo Arena di Bologna che si è disputata il18 e 20 settembre con un evento di grande richiamo (vi hanno partecipato A|X Armani Exchange Milano, Segafredo Bologna, Umana Reyer Venezia e Banco di Sardegna Sassari).

Pur con tutte le limitazioni imposte dalla emergenza sanitaria – ha detto in particolare Gandini – la Supercoppa ha avuto comunque il merito di lanciare un messaggio importante di ripartenza dopo la forzata chiusura dello scorso aprile. In particolare poi l’evento Final Four disputato a Bologna ha costituito una promozione per la Regione Emilia-Romagna che si è posta con grande spirito di collaborazione e di aiuto verso il nostro movimento valorizzandolo al meglio e accettando la sfida di una prima, anche se parziale, apertura al pubblico nel pieno rispetto delle norme sanitarie.

Ora è ripartito il campionato che deve continuare a fare i conti con una situazione che sta mettendo a dura prova i club verso i quali si dovrà intervenire con forme di aiuto in grado di compensare, anche solo in parte, i mancati introiti dovuti alla parziale assenza del pubblico“.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Lega Basket.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.