LBA Serie A PosteMobile, le cifre della decima giornata

Le cifre della giornata: la prima sfida in campionato tra Pianigiani e Banchi. La decima giornata della LBA Serie A PosteMobile si apre sabato 9 dicembre con due anticipi: a Montichiari la capolista affronta il Banco di Sardegna Sassari mentre i campioni d’Italia ricevono la Grissin Bon Reggio Emilia con coach De Raffaele che cerca la sua prima vittoria contro Max Menetti sempre vincente 3 precedenti. Nella Umana presenza numero 200 per Peric in Serie A che è a 5 punti dalla Top Ten dei migliori realizzatori in maglia Reyer dove punta a raggiungere Jeff Lamp a quota 1737. Nel posticipo di domenica alle 20.45 su Rai Sport HD da seguire anche la sfida tra i due allenatori della sfida tra Fiat Torino e EA7 Emporio Armani: si ritrovano infatti Simone Pianigiani e Luca Banchi dopo i 6 scudetti a Siena vinti insieme da primo e secondo allenatore dal 2006/07 al 2011/12 (nella foto i due allenatori ai tempi della Montepaschi. La squadra passò poi a Banchi che da primo allenatore vinse il settimo titolo consecutivo per Siena prima di passare ad allenare proprio l’Olimpia Milano. Tra i due allenatori 8 titoli italiani, 5 coppa Italia e 6 Supercoppa ma nessun precedente in campionato. In allegato il confronto statistico delle squadre che si incontrano nella decima giornata.

Germani Basket Brescia – Banco di Sardegna Sassari

Otto precedenti tra le due società senza nessuna vittoria esterna. Pasquini conduce 2 a 1 nei precedenti tra i due coach Si affrontano prima e terza per percentuale al tiro in campionato, Sassari prima con il 49.6%, Brescia terza con il 46.7%, tra loro Avellino con il 48.6% Hunt secondo per percentuale dal campo con il 63.3%, Shawn Jones terzo con il 58.6% Le due squadre sono anche prima e terza per valutazione, Sassari prima con una media di 95, Brescia terza con 93.3

Umana Reyer Venezia – Grissin Bon Reggio Emilia

De Raffaele non ha mai battuto Menetti in campionato nei 3 precedenti. Della Valle primo in campionato per percentuale ai liberi (96.2%), fino ad ora ha sbagliato solo due tiri liberi su 53 tentativi, uno contro Sassari e uno contro Trento. Venezia prima squadra per assist del campionato con una media di 19.1 a partita. Venezia seconda in campionato per punti fatti (84.6 la media) ma quindicesima per punti subiti (81.9) Reggio quattordicesima per punti segnati (73,6) e quinta per punti subiti (74.7) Presenza numero 200 per Peric in Serie A, e a 5 punti dalla Top Ten dei realizzatori in maglia Reyer, raggiungerebbe Jeff Lamp a quota 1737.

The Flexx Pistoia – VL Pesaro

Pistoia non ha mai perso in casa contro Pesaro, 4 vittorie su 4 gare giocate al PalaCarrara Un solo precedente tra gli allenatori, la vittoria di Esposito nella ventottesima giornata dello scorso campionato. Kennedy primo per rimbalzi offensivi della lega con una media di 4.1 a partita, Omogbo primo per difensivi con 8.1 di media. Omogbo è primo anche nella classifica dei rimbalzi totali con 11.4 di media e un high di 18 nella sfida contro Cremona.

Vanoli Cremona – Sidigas Avellino

Durante la stagione scorsa l’unica vittoria esterna tra le due squadre. Avellino vinse a Cremona per 73-86, in passato solo vittorie della squadra di casa. Sacchetti in vantaggio 9 a 7 nelle sfide contro Sacripanti Entrambe le squadre segnano più punti in trasferta rispetto alle partite giocate in casa. Cremona ha una media di 79 punti nelle gare casalinghe contro 79.6 in trasferta. Avellino segna 10 punti in più nelle gare in trasferta, 85.8 la media in trasferta contro 75.2 in casa.

Openjobmetis Varese – Betaland Capo d’Orlando

Caja ha vinto l’unico precedente tra i due allenatori, la stagione scorsa alla ventiquattresima giornata. Si affrontano due delle squadre che segnano meno in campionato, Varese tredicesima con 73.8 punti di media a partita, Capo d’Orlando ultima con 68. Sono anche le squadre che subiscono meno punti, Varese terza con 72.3 di media e la Betaland sesta con 75.

Happy Casa Brindisi – Dolomiti Energia Trentino

Buscaglia in vantaggio 3 a 2 su Dell’Agnello nei precedenti Ojars Silins è il miglior tiratore da tre punti del campionato con una percentuale del 50% (24/48), per due volte ha realizzato 6/8 da tre, contro Reggio Emilia e Pesaro. Lalanne secondo rimbalzista della Lega, con una media di 11 palloni catturati a partita.

Red October Cantù – Segafredo Virtus Bologna

Ultima vittoria di Bologna a Cantù il 23/11/2008, NGC Cantù-la Fortezza Bologna 69-87. Prima sfida tra le due squadre nella stagione 1954/55, Milenka Cantù-Minganti Bologna 39-55 Sfida inedita tra i due allenatori. Cantù è la squadra che segna di più con una media di 84.8 punti a partita, e quella che perde meno palloni in campionato (11.7) Randy Culpepper terzo giocatore per punti segnati (18.6) e secondo per valutazione (20.2) Alessandro Gentile è terzo per punti segnati con una media di 17.6

Fiat Torino – EA7 Emporio Armani Milano

Incroci tra i due allenatori: si ritrovano Simone Pianigiani e Luca Banchi dopo i 6 scudetti a Siena vinti insieme da primo e secondo allenatore dal 2006/07 al 2011/12. La squadra passò poi a Banchi che da primo allenatore vinse il settimo titolo consecutivo per Siena prima di passare ad allenare proprio l’Olimpia Milano. Tra i due allenatori 8 titoli italiani, 5 coppa Italia e 6 Supercoppa ma nessun precedente in campionato. Torino quarta squadra per punti segnati con una media di 81.2; Milano seconda per punti subiti con una media di 71.3 Gudaitis miglior giocatore del campionato per valutazione, 22.2 la media. Miglior prestazione 34 contro Avellino. Mbakwe miglior tiratore del campionato con una percentuale del 69.6%

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author