Le Farine “impastano” Ancona: Ariano riprende con il sorriso

Ariano manda in archivio il primo appuntamento stagionale con un successo netto che lascia ben sperare per il prosieguo. Una gara senza particolari difficoltà chiusa con largo anticipo in cui ha spiccato la prestazione di Rosa Cupido mvp della serata con 18 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per un 29 di valutazione personale. E’ stato un banco di prova utilissimo per tutte le effettive a disposizione di Ferazzoli (a segno 11 sulle 12 andate a referto). Minuti importanti, ed a partita ancora viva, per le gemelle Falanga, classe ’98, che hanno brindato all’esordio entrambe con un canestro. Ariano ha fatto la lepre sin dall’avvio potendo contare sul saldo positivo sia a rimbalzo (41 a 36) sia soprattutto nel saldo favorevole tra palle recuperate e perse (27 a 15). Ciò ha reso ininfluente le basse percentuali da due (appena 18/54 dalla media). Le rossoblù hanno tirato ben 24 volte in più dal campo di Ancona regalandosi un 7/11 da oltre l’arco trovando Vargiu in serata di grazia (3/4). Condizionata dai falli la prestazione di capitan Maggi al cospetto della sempre verde Carola Sordi, ultima ad arrendersi in casa marchigiana.

LA GARA –  Le rossoblù non segnano dalla media (1/8 da due), ma sono calde dalla lunga distanza. Due triple di Vargiu e Celmina, intervallate da un 2+1 della stessa lettone (9-2 al 3’) sono il biglietto da visita per la nuova stagione. Il primo canestro di Cupido fa da preludio al canestro dell’esordiente Mariafrancesca Falanga e di Lucrezia Zanetti (22-15 al 10’). E’ sempre Cupido a trascinare le irpine che trovano il primo allungo importante anche grazie ai canestri di una dinamica Lucrezia Zanetti e di Valerio (32-18 al 13’). Sul fronte opposto, Sordi scollina in doppia cifra, ma le marchigiane sono capaci anche di un mini parziale di 4-0 nei pochi minuti di riposo concessi alla loro bomber (34-26 al 18’). Si va negli spogliatoi con Ariano che allunga nuovamente grazie al break conclusivo di 7-0 firmato da Cupido ed Eleonora Zanetti (41-26 al 20’). Nella ripresa le rossoblù faticano in attacco (0/6 dal campo nei primi cinque minuti con un 3/19 complessivo nella terza frazione). Maggi commette il suo quarto fallo, mentre la prima tripla messa a segno dalle marchigiane con Mataloni (43-34 al 25’) sembra riaprire il match. A ricacciare indietro le ospiti ci pensano però Vargiu e Cupido con la complicità di Valerio. E’ Annabella Falanga a completare un parziale di 10-0 che chiude la contesa con dieci minuti di anticipo (53-34 al 30’). Le padrone di casa ne hanno ancora: è Valerio a fare da lepre in avvio di ultima frazione. Cupido fissa il massima vantaggio (62-38 al 33’) e Vargiu continua a colpire da oltre l’arco. Si chiude tra gli applausi. Nel mirino c’è già l’Intrepida Brindisi prossima avversaria.

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRP. – BASKET GIRLS ANCONA: 69-48

Ariano Irpino: Valerio 8, Falanga M. 2, Santabarbara 2, Falanga A. 2, Vargiu 11, Albanese 2, Maggi 5, Cupido 18, Celmina 10, Zanetti L. 4, Zanetti E. 5, De Michele. Coach: Ferazzoli.

Ancona: Mataloni 5, De Chellis 4, Pieraccini 5, Dell’Olio 5, Sordi 18, Gramaccioni 6, Villa 2, Bolognini 2, Altavilla n.e., Pettinari n.e., Takrou 1, Angeletti n.e.. Coach: Caboni

Parziali: (22-15; 41-26; 53-34)

Arbitri: Di Martino di Scafati e Belprato di Cercola.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author