Le Farine sono da applausi ma non basta. Decisive le lunghe della Magika

C’è mancato poco per regalarsi una serata “magica”. Le Farine si sono arrese solo all’ultimo giro di lancette dopo una prestazione di grande carattere e grande efficacia offensiva.

I 63 punti messi a segno contro la Magika Castel San Pietro (mai le bolognesi, peraltro prive di Santucci avevano subito tanto in 40’ in questo campionato) non sono stati sufficienti. Ariano si è regalata una serata di grande qualità balistica (9/20 da oltre l’arco) mettendo in evidenza tutte le sue esterne.

Dalla solita Cupido, ad una Marta Vargiu in crescita ed una Santabarbara ritornata per una sera sugli standard della scorsa stagione. Su tutte la prestazione di capitan Maggi: 21 punti e 8 otto rimbalzi per un 32 di valutazione complessiva.

Una filotto di note positive che accrescono i rimpianti di una gara decisa sotto le plance.

Brunetti, Gianolla e Visconti hanno messo insieme 35 dei 66 punti totali contro i sei delle lunghe di casa: Celmina, Zanetti ed Albanese.

LA GARA – Il primo quarto è già all’insegna delle lunghe ospiti. Coach Ferazzoli corre ai ripari preferendo Albanese a Celmina. Le triple di Cupido e Vargiu ed il finale di quarto di Zanetti e Maggi portano positività alla causa (19-18 al 10’).

Il back court arianese fa male: Cupido e Vargiu provano la spallata (28-22 al 14’), ma sono ancora Franceschelli e Brunetti a spostare l’inerzia (32-32 al 20’). Al tandem si unisce anche Gianolla in avvio di ripresa (34-42 al 24’). Maggi inizia il suo show personale con sette punti consecutivi. Una tripla di Valerio ridà nuovamente il vantaggio alle padrone di casa che però pagano dazio a Visconti e Brunetti (47-50 al 30’). L’ultimo quarto vale il prezzo del biglietto quanto a pathos. Le ospiti arrivano all’ultimo giro di lancette sul +3 (57-60) e con analogo vantaggio ne usciranno nonostante la seconda tripla di Valerio illuda il Pala Cardito. E’ Stella Panella a blindare il successo ospite dalla lunetta.

 

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRP. – MAGIKA CASTEL SAN PIETRO: 63-66

Ariano Irpino: De Luca, Valerio 7, Falanga M. n.e., Santabarbara 9, Falanga A. n.e.; Vargiu 6, Albanese 2, Maggi 21, Cupido 14, Celmina 2, Zanetti 2, De Michele n.e. Coach: Ferazzoli.

Castel San Pietro: Panella 5, Gianolla 12, Venturi n.e., Michelini, Capucci 2, Melandri 2, Franceschelli 14, Visconti 8, Brunetti 15, Pieropan 8, Furlani. Coach: Seletti.

Parziali: (19-18); (32-32); (47-50)

Arbitri: Nicola Tammaro di Giffoni Valle Piana (SA), Simona Belprato di Cercola (NA)

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author