L'Efes passa sul Darussafaka, il solito Llull trascina il Real sul campo del Bamberg di Melli

Nella 19° giornata arriva il successo per l’Efes contro il Darussafaka. Madrid ottiene un successo preziosissimo in Germania sul parquet del Brose raggiungendo in classifica il Cska con 14 vittorie e 5 sconfitte.

Efes – Darussafaka 93-81

Nel primo match di serata arriva un successo casalingo per gli uomini di Perasovic contro il Darussafaka.  I padroni di casa partono con la quarta allungando subito nel primo quarto sul +10 con Brandon  Paul da tre punti, ma gli ospiti riducono lo svantaggio con Moerman , concludendo sul 25-19 quarto. Nel secondo periodo il Darussafaka trova prima la parità sul 30-30 con Zigic da due punti e poi allunga sul + 6 sul 38-32. Sul finire di quarto i padroni di casa riescono a rimettere la testa avanti con Dunston e Heurtel.  Si conclude il primo tempo sul 42-38. Nella terza frazione di gioco l’Efes cerca subito di scappare andando sul 48-41 con una tripla di Brown, ma gli uomini di Blatt rispondo con un parziale di 8-2 ritrovando il vantaggio.  Sempre sul finire di quarto l’Efes allunga sul + 8 64-56 a 10’ dal termine con Granger.  Nella prima parte di quarto periodo gli uomini di Perasovic restano in vantaggio senza mai chiudere del tutto.  Con il 2/2 dal lunetta Paul mette fine alla gara. Il finale è 93-81 con una grande prestazione di Brandon Paul con 21 e Heurtel 17. Nel Darussafaka altra grande gara di Wanamaker con 24 punti ma non basta ad evitare la sconfitta finale. Per l’Efes arriva sesta vittoria casalinga, mentre per il Darussafaka arriva il terzo stop esterno.

Parziali ( 25-19,42-38,64-56)

Brose Bamberg – Real Madrid 89-91

Nella gara delle 20.00 arriva una vittoria esterna da parte degli spagnoli di Madrid con Lllul e Carroll in cattedra con 26 e 24 punti.  Ai tedeschi non bastano i 14 di Caseur.  Per Melli buona prova con 11 punti e 6 rimbalzi. Gli ospiti approcciano la gara nel modo corretto non riuscendo però a mettere un buon distacco tra sé e gli avversari concludendo in vantaggio 25-21 il periodo con la bomba di Fernandez. Nella seconda frazione gli uomini di Laso allungano sul + 6,  ma il Brose mette la testa avanti sul 36-34 con Theis. Il Real però non ci sta a perdere e allunga sul + 10 con Draper. Sul finire di quarto arriva la reazione della squadra di Trinchieri che riduce il gap andando all’intervallo lungo sul -4: 47-51. Nel terzo quarto gli spagnoli rimangono in vantaggio senza però riuscire ad allungare in modo importante concludendo sul più uno. Il quarto periodo è molto equilibrato in cui le due squadre si alternano il vantaggio, ma il Madrid trascinato da Llull e Caroll riesce a vincere su un campo difficilissimo come quello del Bamberg. Il finale è 89-91. Per il Real arriva la vittoria più importante della stagione, per i tedeschi arriva una sconfitta casalinga dopo tre vittorie consecutive proprio tra le mura amiche.

Parziali (21-25,47-51,69-70)

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.