Legabasket: Cadono Avellino e Sassari, colpo esterno per l'Orlandina

BRESCIA-SASSARI 56-48
Partita dal punteggio molto basso, a sorpresa quella di Montichiari, in cui alla fine ha la meglio la Leonessa trascinati dai soliti Luca Vitali(14) e Landry(16). Per Sassari ottima prova per Gani Lawal con 12 punti e 19 rimbalzi.
Molto imprecisi gli ospiti che chiudono con il 25% dal campo(15/60 totale) ed in trasferta se tiri così male non puoi mai vincere. Brescia invece conferma l’ottimo girone d’andata condita con la qualificazione alle Final-Eight.

Top scorer
Brescia Sassari
Punti: Landry 16 Lawal 12
Rimbalzi: Vitali L. 9 Lawal 19
Assist: Moss/Vitali L. 4 Lacey 4
Valutazione: Vitali L. 22 Lawal 25

 

CASERTA-CREMONA 79-75

Caserta soffre ma alla fine la spunta, i bianconeri si presentano all’ultimo quarto con uno svantaggio di 11 punti ma con un parziale di 33-17 riescono ad invertire l’inerzia portando a casa i 2 punti.
Vittoria di squadra visto che 4/5 del quintetto vanno in doppia cifra più Bostic, ottimo l’apporto anche se inutile del nuovo arrivato in casa Vanoli, Darius Johnson-Odom, l’ex Sassari chiude la partita con 27 punti con 10/16 dal campo. Molto male invece Turner con un solo punto realizzato dalla lunetta e con 0 canestri dal campo su 6 tentativi.
Caserta si riprende dopo un periodo poco positivo, invece Cremona rimane sempre più ultima e colleziona la terza sconfitta in fila.

Top scorer
Caserta Cremona
Punti: Putney 19 Odom 27
Rimbalzi: Watt 10 Thomas 9
Assist: Giuri 3 Odom/Thomas 3
Valutazione: Putney 21 Odom 24

 
PISTOIA-AVELLINO 67-59

Cade la Sidigas, 2a forza del campionato, in quel di Pistoia, partita che si preannunciava complicata per la banda di Sacripanti che arrivavano dalla grande vittoria interna sull’Olimpia Milano.
Avellino parte anche bene portandosi sul +14 a pochi minuti dalla fine del 2°quarto salvo poi crollare sotto i colpi di Petteway e Moore. Irpini molto deficitari dall’arco, chiudendo solamente col 17%(3/17).
Nel 2°tempo è un monologo pistoiese, 16-6 è il parziale del 3°quarto che sposta l’inerzia nelle mani dei toscani e gestiscono il vantaggio fino alla sirena finale.
Top scorer
Pistoia Avellino
Punti: Petteway 12 Ragland/Randolph 12
Rimbalzi: Okereafor 9 Fesenko 9
Assist: Okereafor 4 Ragland 4
Valutazione: Okereafor 17 Fesenko 17

 

TORINO-CAPO D’ORLANDO 91-92

Al PalaRuffini va in scena la più bella partita della giornata, e grande sorpresa, in cui i Pugliesi di Capo d’Orlando continua a stupire andando a vincere una partita pazzesca con la bomba decisiva di Stojanovic.
Partita che cambia continuamente padrone fino all’epilogo finale poco fa descritto, solita prova di DJ White, 23 punti assistito da Washington 16 punti e 17 rimbalzi. Per l’Upea da segnalare l’ottimo innesto di Ivanovic, 23 punti che non fa rimpiangere Fitipaldo e del sempre-verde Drake Diener, 18 per lui.

Top scorer
Torino Capo
Punti: DJ White 23 Ivanovic 23
Rimbalzi: Washington 17 Archie 7
Assist: Poeta 6 Ivanovic 6
Valutazione: DJ White 32 Ivanovic 26

Commenta
(Visited 163 times, 1 visits today)

About The Author

Marco Papini Marco, 28 anni, diplomato in ragioneria e istruttore di 1°grado FIT. Seguo il basket da circa 8 anni tifoso dell'Olimpia e dei Denver Nuggets.