Legabasket, un casellario giudiziario delle squalifiche per evitare altri casi 'Olimpia' e 'Dinamo'

L’ultimo caso in ordine di tempo si è avuto nell’ultima giornata di campionato, la 5° di ritorno. Domenica, nel lunch match delle 12, la Vanoli Cremona di coach Sacchetti, fresca trionfatrice nelle Final Eight di Coppa Italia, espugna il PalaSerradimigni di Sassari, battendo la Dinamo con il punteggio di 100-105 dopo un supplementare.

Nella giornata di lunedì, però, ‘ci si accorge’ che Pozzecco, nominato head coach dei sardi subito prima delle Final Eight, a campionato fermo, avrebbe dovuto scontare una giornata di squalifica. Ragion per cui la Dinamo, già sconfitta sul campo, si becca uno 0-20 a tavolino.

Facendo un passo indietro di un mese circa, arriviamo alla terza di ritorno, e per la precisione al Monday Night tra Oriora Pistoia ed Olimpia Milano; match che vede sul campo vincere i ragazzi di coach Pianigiani per 81-91. I meneghini, nell’occasione, fanno debuttare il neo acquisto James Nunnally, che ne mette 8 a referto.

Peccato che il giocatore statunitense dovesse scontare un turno di squalifica risalente alla sua precedente avventura con la Sidigas Avellino (2016). Come risultato, il giudice sportivo infligge all’Olimpia un 20-0 a tavolino. Nell’assemblea di Lega tenutasi nella giornata di ieri, questo è stato uno degli argomenti all’ordine del giorno.

La Lega, per evitare in futuro il ripetersi di queste problematiche, starebbe pensando di istituire un ‘casellario giudiziario delle squalifiche’ non scontate da giocatori ed allenatori, in modo tale da segnalare eventuali pendenze al momento del tesseramento.

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info