Legnano Basket: turno infrasettimanale a Roseto

Quasi nemmeno il tempo di festeggiare la prima vittoria in casa, che i Knights sono già “on the road” per la trasferta infrasettimanale a Roseto degli Abruzzi, dove incontreranno gli Sharks.
E c’è da dire proprio “on the road”, perchè la squadra e lo staff sono partiti presto nella mattinata di mercoledì per raggiungere la meta abruzzese, con una sosta e relativo allenamento nel primo pomeriggio a Cervia, diventata ormai tappa scaramantica e quasi secondo quartier generale dei biancorossi.

Ad attenderli in campo giovedì sera, la squadra di Tony Trullo, confermato coach degli Sharks, con cui la scorsa stagione raggiunse una comoda salvezza.
La versione 2015/2016 dei biancazzurri riparte da alcuni punti fermi dalle novità straniere.
I rosetani ritrovano come playmaker Yankiel Moreno, giocatore spesso avversario dei Knights che, con le sue accelerazioni e la grande atleticità, ha messo sempre in difficoltà Legnano, sia con la maglia di Rimini, sia con quella di Roseto.
Con lui, a smistare i palloni, Roberto Marulli, playmaker che, dopo essersi affermato come leader in DNB con Agropoli, ha accettato l’offerta di Roseto per la stagione corrente, a cui risponde nelle prime sei partite di campionato con 11,3 punti di media, 2,8 rimbalzi e 2,2 assist
In cabina di regia anche Luca Izzo, classe 1995, ma play da un paio di anni con discrete responsabilità, fino alla scorsa stagione con la maglia di Scafati e da agosto con quella di Roseto.

Tra le guardie spicca sicuramente la presenza di Bryon Allen da Geroge Mason dove ha completato il quadriennio universitario giocando sempre nella Division I NCAA. Prima di arrivare in Italia, Allen ha giocato per il Wikana Start Lubin in Polonia nel suo primo anno da professionista chiudendo la stagione con l’ottima media di 19,2 punti a gara e il 49% dal campo.
In questa stagione qualche problema fisico e solo 4 partite giocate, con la media di 9.8 punti.

Più numeroso il reparto delle ali e dei lunghi.
In ala grande giocano Francesco Papa e Pierpaolo Marini
Papa, giovane del 1995, ha giocato da protagonista a Giulianova in DNB la scorsa stagione, dove ha chiuso con circa 11 punti di media, dopo che la sua carriera giovanile si è divisa tra Brescia e Roseto, dove ha assaggiato la Lega2 poco più che diciottenne.
Marini è alla sua quarta stagione consecutiva in maglia Sharks ed è l’unico giocatore di Roseto ad aver giocato in tre categorie differenti: Serie C, Serie B e A2 Silver. Giovane di proprietà (acquistato dalla Virtus Roseto nel 2012), gioca da esterno, garantendo tiro dai 3 punti e personalità, che lo hanno portato in questo inizio di stagione alla media di 11 punti a gara.

In ala grande si dividono i minuti Innocenzo Ferraro e Kyle Weaver
Ferrario è un giocatore che può ricoprire più ruoli; ala/pivot classe 1982, di 198 cm, già a Rieti (DNB) e al Basket Nord Barese, è un rosetano doc, che è tornato “a casa” per la felicità dei tifosi, già da un paio di stagioni.
Quest’anno firma 4,3 punti di media e 2,8 rimbalzi a gara.
Weaver, invece, è un giocatore di grande esperienza che ha girato metà mondo, dopo aver iniziato la sua carriera in NBA con 68 gare in due anni per gli Oklahoma City Thunder.
Dopo gli anni alla Washington State University e il draft con relativa esperienza in NBA, Weaver ha girato molte squadre in America e nel vecchio continente, con interessanti parentesi in D-League, all’Alba Berlino, allo Spirou Charleroi, a Napoli, fino alla scorsa stagione, passata tra le fila del Herzliya in Israele.
E’ il miglior realizzatore degli Sharks con 19,2 punti di media a cui unisce 6,2 rimbalzi e 2,5 assist.

Sotto canestro gioca il capitano degli Sharks Bryan Sylvere. Veterano del nostro campionato, Dominicano ma di passaporto italiano (sposato con una ragazza italiana), Sylvere ha giocato diversi anni in serie A (Avellino, Brindisi, Venezia, Pesaro) per poi accasarsi a Roseto.
Nella stagione passata, molti problemi fisici gli hanno fatto saltare la prima parte di campionato; risolti, invece, nella seconda metà, che ha permesso a Sylvere di prepararsi al meglio e arrivare pronto per iniziare questa stagione con 7,2 punti di media e 7,7 rimbalzi.
Vicino a canestro anche l’interessantissimo Jacopo Borra. Arrivato dopo la metà dello scorso campionato a Roseto, è rimasto anche in questa stagione, dove ha messo subito in luce i punti di forza del suo bagaglio tecnico.
Questa stagione va a segno con 11,4 punti di media e cattura 6,2 rimbalzi a gara.

A rotazione in panchina, completano la formazione i giovani Gianmarco MarianiRiccardo TrevisanFrancesco D’Emilio

La gara di giovedì sera che si giocherà alle 20.30 al PalaSport Olimpia di Roseto, sarà diretta dai signori CAFORIO ANGELO di BRINDISI (BR), DI TORO CLAUDIO di PERUGIA (PG) e DIONISI ALESSIO di FABRIANO (AN).
La diretta della gara sarà disponibile attraverso i nostri social Facebook, twitter e Instagram, mentre la diretta streaming sarà fruibile attraverso il sito della lega (www.legapallacanestro.com), accedendo alla zona LNP TV PASS.
La differita della gara, invece, andrà in onda sul canale sportivo R55sport (canale 86 del digitale terrestre) sabato 14/11 ore 20.20

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author