Legnano Basket: vincere ad Imola per passare un buon Natale

Prenatalizia complessa per i Knights che andranno a fare visita a Imola, sesta squadra in classifica e rivelazione di questo girone d’andata.

La squadra del confermato Giampiero Ticchi, ha come indubitabile faro in attacco Karvel Anderson, talentuosa play/guardia del 1991 che segna 18,5 punti di media a partita con 3,9 rimbalzi.
Anderson, è alla prima esperienza da professionista, dopo una buona carriera al Glen Oaks College e al Robert Morris, in cui stato tra i primi giocatori per statistiche delle sue ultime stagioni.

Tutti gli altri giocatori di Imola sono sotto la doppia cifra di media punti realizzati, ma tutti hanno sempre contribuito alle vittoria della squadra, sintomo di un sistema di gioco affidabile ed affiatato che Ticchi ha perfezionato in questi mesi.
L’altro americano è Leonard Washington. Nato il Louisiana è un’ala di 201 cm, atletica e spettacolare. La stazza ma la grande agilità ne fanno un giocatore difficile da marcare, con una dimensione interna ed esterna.
La passata stagione ha giocato inCile al Los Leones de Quilpe, dove ha finito la stagione con 21,8 punti di media e 9.8 rimbalzi, mentre quest’anno segna 9.9 punti e prende 9 rimbalzi di media.

Diversi i giocatori già incontrati da Legnano nel recente passato.
Uno è Norman Hassan guardia ex Rimini incontrata ai tempi della DNB lo scorso anno proprio con la maglia di Imola. In questa stagione segna 9,8 punti di media, confermando le sue doti già visto nelle passate stagioni E aumentando il suo minutaggio.
Uno è Patricio Prato. Figlio d’arte (suo padre Fernando ha fatto parte della nazionale argentina), gioca nel ruolo di guardia. All’inizio della sua carriera ha giocato nel settore giovanile dell’Atenas in Argentina, per poi trasferirsi negli Stati Uniti alla Saint Bonaventure University, dove è rimasto quattro anni.
Al termine della sua carriera universitaria si è trasferito in Italia alla Fortitudo Bologna, in cui ha militato per due stagioni. Dopo Bologna ha vestito la maglia di Avellino e poi Nuova Sebastiani Rieti; nel suo primo anno in terra reatina ha contribuito alla promozione in Serie A. Nel 2009 si trasferisce alla Pallacanestro Cantù, proseguendo poi la carriera italiana fino al 2012 all’Andrea Costa Imola, con una parentesi di una stagione alla Virtus Bologna. Dalla stagione 2012-2013 è tornato in Argentina, prima al Club Atlético Lanús e dall’agosto 2013 al Boca Juniors, fino a questa estate dove ha fatto il suo ritorno a Imola.
Uno è Amoni Francesco. lungo dall’ottimo tiro da fuori, è stata la scorsa stagione uno dei punti fermi della squadra di Ravenna. In questa stagione ha preferito trasferirsi a Imola, dove fa da chioccia ai giovani della società. Segna una media di 5,8 punti a partita con 3,1 rimbalzi.
Un’altro è Gherardo Sabatini. Figlio del patron della Virtus Bologna, dopo gli anni delle giovanili nella sua città, ha iniziato la sua carriera da professionista, che l’anno scorso ha portato essere avversario di Legnano con la maglia di Treviglio. In questa stagione gioca circa 24 minuti a partita e le sue accelerazioni fruttano 6,9 punti di media.

Il giocatore che sicuramente ha più notorietà del roster dell’Andrea Costa è Michele Maggioli, centro che ha un buon tiro frontale, una buona visione di gioco e capacità nel passaggio. In difesa, grazie anche ai suoi centimetri, è un intimidatore come pochi, complice anche la sua immensa apertura di braccia ed al suo tempismo.
Dopo le giovanili con la maglia di Pesaro e l’esordio in serie A proprio con la VL, la sua carriera si divisa anche tra Avellino, Siena, Virtus Bologna e soprattutto Jesi, dove, con 10 stagioni all’attivo, è rimasto un vero proprio simbolo della società.
Oltre le convocazioni con la nazionale U22, Maggioli ha collezionato anche 46 presenze tra il 2000 e 2004 con la Nazionale A

Cambio del play gioca Francesco De Nicolao, fratello di Andrea e giocatore che si sta facendo un buon nome in Serie A2.
A rotazione in panchina siedono poi Jacopo PretiGiacomo Sgorbato e Massimiliano Cai

La gara sarà diretto dai signori ROSSI MICHELE di ANGHIARI (AR), TERRANOVA FRANCESCO di FERRARA (FE) e FERRETTI FABIO di NERETO (TE)
Aggiornamento sui social, live twitting e differita della gara martedì 22/01 ru Rete 55 (lcn_16) a partire dalle 22.30

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author