Legnano Knights, con Jesi in palio importanti punti salvezza

La vittoria a Matera ha rinsaldato la posizione in classifica dei Knights che, però, si trovano ancora ad un crocevia importante sulla strada della salvezza, visto che sabato sera, in anticipo, ospiteranno l’Aurora Jesi.
Il Basket Jesi Basket dopo la fondazione nel 1965 ha disputato anche la Serie A nel 2004/2005, per poi confermarsi per parecchie stagioni in A2

La squadra è allenata dalla stagione scorsa da Maurizio Lasi, che ha guidato la squadra verso una salvezza tranquilla al 13° posto in Serie A2 Gold.
In questa stagione Jesi ha raccolto 3 successi che collocano la squadra momentaneamente al 12° posto in classifica con 6 punti.

Protagonisti della stagione di Jesi sono sicuramente Marco Santiangeli, top scorer della squadra e Josh Greene.
Santiangeli, seguito fin da giovane dall’Aurora, nell’estate 2010 sigla un contratto quinquennale con la società arancio-blu, che punta così senza mezzi termini sul talento di Matelica, convinta delle sue grandi potenzialità tecniche e fisiche. Questa stagione sta tirando con il 51% da due, per 19 punti di media a partita.
Greene, già avversario dei Knights con la maglia di Matera, è un’esplosiva guardia USA, dal grande talento offensivo. I tifosi più attenti si ricorderanno la sfida con Frassineti nella gara di ritorno dello scorso anno con uno show balistico incredibile.
Anche questa stagione Greene viaggia a 16,4 punti di media, con un incredibile 48% da 3.
Alla high school ha vestito la maglia della Community Charter High School, disputando i 4 anni di college a Cal State Northridge. Con la maglia dei CSUN Matadors, nella stagione da senior nell’annata 2013/2014, ha messo a segno 16.0 punti, tirando col 40% da 2, il 43% da 3 ed il 91% ai liberi, a cui ha aggiunto anche 2.9 rimbalzi e 3.2 assist. La scorsa stagione è stata la sua stagione da “rookie” in Europa.

Diverse però le “conoscenze” del Legnano Basket tra i giocatori di Jesi.
Infatti Giga Janelidze, dopo gli anni passati nelle giovanili di Rimini e Casalpusterlengo, è stato diverse volte avversario dei Knights sia in DNB sia in A2 Silver. Lungo esplosivo e buon difensore, in questa stagione vede un po’ abbassato il conteggio dei minuti medi in campo; in circa 8′ di impiego segna 2,7 punti di media
Altra conoscenza nostrana è Andrea Picarelli. Figlio del vice allenatore di Sangiorgio, è stato per anni compagno di squadra all’Olimpia Milano e in Nazionale del nostro Navarini, con cui creava l’asse portante delle giovanili plurititolate di Milano e anche della nazionale.
Realizzatore di razza, è un esterno con un ottimo arresto e tiro, che sta migliorando le sue capacità tecniche stagione dopo stagione.
In questa stagione sta pagando un po’ l’adattamento al campionato e nelle prime 9 partite ha una media di 0.9 punti di media.
Avversario di “mille sfide” anche Ousmane Gueye che si dai tempi di Verona, durante le prime stagioni dei Knights in serie B, si è rivelato un avversario ostico a tutti i livelli
Razzente e potente guardia, sa segnare da vicino e da lontano, sfruttando le sue doti fisiche. In questa stagione è uno dei 4 uomini in doppia cifra di Jesi, con 10,8 punti a gara.
Lungo inseguito in passato anche da Legnano è Paolo Paci. Cresciuto nel quotato settore giovanile della Junior Casale Monferrato, ha disputato il suo primo campionato in Serie B con la maglia del Valenza Basket nella stagione 2009/2010, per poi passare al Basket Cecina nella stagione successiva. Dall’annata 2011/2012 a quella 2013/2014 ha vestito la casacca della Fulgor Omegna, disputando tre importanti stagioni in DNA e A2 Silver. Il lungo piemontese é reduce da una stagione a Siena con la Mens Sana 1871 culminata con la promozione dalla Serie B alla Serie A2

Un altro giocatore fondamentale nelle rotazioni di coach Lasi è Neiko Hunter
Hunter ha frequentato la Greene County High School per poi passare alla Northwest Florida State College ed approdare nel 2012 al college Middle Tenessee State. La prima stagione nel mondo dei pro l’ha trascorsa lo scorso anno nella Serie A ungherese con la maglia dei MAFC, risultando uno dei giocatori di punta della squadra.
Giocatore con grande rapidità di piedi, Hunter è dotato di un’ottima mano che lo fa un giocatore molto versatile.

Nelle rotazioni di Lasi entrano anche Matteo Battisti e Gianmarco Leggio
Battisti, di rientro a Jesi dopo due stagioni proficue a Senigallia, è un fanese classe 1993, che ha fatto registrare nell’ultima annata a Senigallia 13.0 punti di media in 26 gare giocate, aggiungendo anche 3.1 assist. Quest’anno torna a lavorare in quel PalaTriccoli che lo vide esordire quattro anni fa tra i professionisti nell’allora Legadue.
Leggio, invece, classe 1994, è reduce da un ottimo campionato in Serie B con la maglia della Nuova Pallacanestro Monteroni. Leggio ha effettuato gran parte della trafila giovanile con la maglia dell’Aurora Brindisi, per poi essere acquistato dalla New Basket Brindisi che, sotto la guida di Piero Bucchi, lo ha promosso in prima squadra dopo un ottimo campionato Under 19 con 17.0 punti di media. Grazie al suo fisico e ad una mano più che educata, può essere un lungo molto versatile in grado di colpire anche dalla media e lunga distanza.

Palla a due alle ore 20.00 di sabato sera. La gara sarà diretta dai signori BENEDUCE NICOLA di CASERTA (CE), D’AMATO ALEX di ROMA (RM) e MENEGHINI FRANCESCO di THIENE (VI)
Live twitting e aggiornamento sui nostri social, mentre la differita sarà sempre martedì sera alle 22.30 su Rete55.

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author