Legnano pareggia i conti sfruttando una gara di poca energia da parte degli Sharks: 69-60

LEGNANO-ROSETO 69-60

Legnano: Roveda 2, Maiocco 2, Secco ne, Palermo 12, Martini ne, Ihedioha 5, Sacchettini 2, Gastoldi ne, Raivio 31, Berra ne, Mosley 8, Battilana ne  All: Ferrari

Roseto: Smith 28, Cantarini ne, Piazza 6, Fultz 12, Radonijc, Fattori 2, Mei 3, Casagrande 3, Amoroso 3, Sherrod 3  All: Di Paolantonio

Arbitri: Dionisi, D’Amato, Centonza

Note: Parziali: 16-14, 33-25, 53-41. Legnano: 14/34 da 2, 11/27 da 3, 8/16 ai liberi, 34 rimbalzi (13 offensivi), 17 assist, 12 palle perse, 8 palle recuperate. Roseto: 11/22 da 2, 11/23 da 3, 5/5 ai liberi, 36 rimbalzi (6 offensivi), 7 assist, 22 palle perse, 3 palle recuperate. Usciti per cinque falli: Roveda. Luogo: TWS Arena. Turno di A2: gara 2 ottavi Spettatori: n.c.

Non riesce il secondo colpaccio in quattro giorni alla Visitroseto.it, che esce sconfitta dalla TWS Arena di Legnano col punteggio di 69-60. Primo quarto in parità, poi prima dell’intervallo strappo Knights, capaci di confezionare un parziale di 16-0 a cavallo della seconda e terza frazione di gioco, toccando il +9 prima dell’11-0 ospite in risposta, che ha rimesso in discussione la partita. Guidati da Fultz e Smith, i ragazzi di coach Di Paolantonio hanno ricucito lo strappo fino al -6, ma hanno peccato di lucidità nel momento cruciale, perdendo diverse palle in attacco (saranno 22 in totale, contro le 8 dei padroni di casa, dato risultato determinante) a differenza di una buona difesa. MVP senza dubbio Raivio, che chiude con 31 punti e 7/10 dall’arco una serata di grazia.

Alla palla a due, coach Ferrari schiera Palermo in regia, Raivio e Roveda sul perimetro, Ihedioha e Mosley sotto canestro; coach Di Paolantonio risponde con Fultz playmaker, Smith e Casagrande esterni, Amoroso e Sherrod sotto canestro. Smith apre subito il fuoco con tre jumper spettacolari, che costringono subito coach Ferrari a chiedere minuto: 0-7 a 7:57. Gli effetti sono positivi perché Palermo sblocca i suoi dalla lunga distanza, Fultz risponde alzandosi dalla media  ma il play di casa va nuovamente a segno dalla lunetta e in entrata: 7-9 dopo 5’. Raivio pareggia i conti e poi sorpassa, ma Smith ferma il parziale e Casagrande spara una bomba:  11-14 a 2:23. Mosley realizza su assist di Palermo, Raivio centra il bersaglio grosso per il 16-14 di fine primo quarto.

Due liberi di Maiocco aprono il secondo periodo, Fattori replica con l’aiuto del ferro, poi Raivio con 5 punti in fila scrive +7 TWS: 23-16  a 7:26 e time-out obbligatorio. Maiocco e Mosley confezionano un alley-oop, Amoroso muove il punteggio dei suoi dall’arco, il lungo rossonero fa ½ dalla lunetta e schiaccia su assist di Maiocco: 28-19 a 4:20. Smith realizza 6 punti in fila e ricuce quasi interamente lo strappo, ma prima dell’intervallo lungo Sacchettini e Raivio lo riaprono: 33-25 a metà partita.

Si riparte con un’altra tripla di Palermo, seguita da quella di Ihedioha e dal canestro di Roveda: 41-25 a 7:52 e Sharks in evidente difficoltà. Ihedioha mette altri 3 punti, ma Smith muove il punteggio dei suoi dalla lunetta e Mei spara una bomba: 44-30 a 5:50. Sherrod confeziona un gioco da 3 punti, Smith segna una tripla frontale ma Raivio ferma il parziale con due triple pesanti: 50-36 a 1:50. L’ex Georgia Tech fa canestro di tabella, Piazza segna dalla lunga distanza ma Mosley fa ½ dalla lunetta e Raivio chiude in entrata la terza frazione sul 53-41.

Piazza apre con una tripla gli ultimi 10’, ma Palermo ruba palla e appoggia in contropiede e Raivio segna l’ennesima tripla per il 58-44. Ihedioha mette 2 punti di tabella, botta e risposta tra Raivio e Smith e Fultz realizza una tripla: 62-50 a 4:54. Ihedioha e Fultz salgono in cattedra a colpi di canestri, con 7 punti del capitano biancazzurro che scrive -7 e 4 del lungo ex Latina, dei quali gli ultimi 2 in contropiede dopo una palla rubata: 66-57 a 1:57. Smith spara l’ennesima tripla, tma Raivio risponde dalla stessa distanza chiudendo i conti con 1’ di anticipo. Il match finisce col punteggio di 69-60.

Ora, sull’1-1, la serie si trasferisce al PalaMaggetti: appuntamento per gara 3 venerdì 5 maggio alle ore 20:30.

 

fonte:ufficio stampa Roseto Sharks

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author