Legnano vince sull'ostico campo della Virtus Roma

Prima partita di campionato dei Knights contro la gloriosa Virtus Roma, vincitrice negli anni ’80 anche di un campionato e una Coppa Campioni, e società storica della captale.

I primi punti del campionato di Roma sono di Roberts, mentre è Pullazi ad aprire lo score dei Knights per la stagione 2017/18, con la bomba dall’angolo. Il canestro ancora di Roberts e la risposta di Mosley, movimentano un inizio che è molto equilibrato, grazie anche ai canestri di Martini, Baldasso e Raivio, per i primi 5 minuti che sono sul 14-12.
Raivio e Martini provano l’allungo, fermato da Thomas, Landi e Roberts, con il primo quarto che si chiude sul 22-19 dopo il canestro finale di Pullazi.

Il secondo quarto mantiene i ritmi altissimi con i punti di Raivio e Benetti, mentre Toscano segna la prima tripla in biancorosso. La FCL si porta con uno sprint sul 25-27, motivo del timeout di Corbani; al rientro Raivio e Toscano vanno ancora a segno dall’arco con i Knights che avanzano sul 27-33. Il parziale di Roma però passa dalle mani di Thomas, Baldasso e Landi che dal -6 riportano la Virtus al +2 del 37-35. Ferrari deve arginare la falla con il timeout, e al rientro Legnano lotta anche con voglia, ma i centri di Thomas e Roberts mandano tutti all’intervallo sul punteggio di 46-39.

Dopo la pausa si riprende la partita e subito Thomas mette due punti per Roma mentre, su rimbalzo offensivo, Landi appoggia da sotto. La risposta di Legnano è la tripla di Pullazi e, subito dopo, quella di Raivio. Maresca porta la partita sul parziale di 52 a 44, con il ritmo che cala sensibilmente, e con la gara che sporca un po’ il suo lato estetico.
Con il libero di Benetti, Legnano tocca il -9, massimo svantaggio dei biancorossi, ma lì scatta qualcosa. Infatti Toscano segna una tripla importante, Raivio ne mette altri due, e, dopo il timeout giallorosso, nonostante i liberi di Baldasso, la FCL segna ancora da tre con Toscano e Raivio per una rimonta che permette il 55-54 al 30’.

Nell’ultima frazione, Roma prova a riprendere l’inerzia con il canestro di Thomas, ma Legnano è in campo con la faccia delle grandi occasioni.
La difesa inizia a contestare tutti i tiri romani, ma non sono rari nemmeno i tuffi dei legnanesi (soprattutto con Toscano e Maiocco), pronti a recuperare delle palle vaganti.
Dopo l’appoggio di Mosley, la tripla di Roveda spacca in due la partita, per il sorpasso della FCL sul 57-59.
Legnano non si ferma più: alla tripla di Maiocco, segue quella di Raivio e, anche se Roberts muove il tabellone romano, Toscano segna ancora da lontano e, a 2’ dalla fine della gara, Legnano è avanti per 62-68. Landi prova a fermare l’azione con il fallo su Raivio, ma la guardia biancorossa mette entrambe i liberi, così come Zanelli per il gap che si allarga in maniera notevole, fino al definitivo 62-74.

Una bella vittoria maturata nel secondo tempo, dopo un primo tempo molto timido dei Knights che avevano più paura di sbagliare che di fare bene.
Cambiamento totale nella ripresa, in cui Legnano è tornata in campo molto più intraprendente, ma soprattutto coesa in difesa con cui, dal 25’, ha costruito la vittoria.
Raivio è la solita certezza, oggi coadiuvato in attacco da Toscano, ma la vera chiave della vittoria va ricercata nell’applicazione difensiva con la nota di merito a Roveda che ha giocato minuti di qualità in un momento difficile della partita, mettendo la tripla della svolta.
Settimana canonica di lavoro per i Knights, che ora aspettano di esordire davanti al proprio pubblico, domenica prossima contro Napoli.

Virtus Roma – FCL Contract Legnano 62-74 (22-19, 24-20, 9-15, 7-20)
Virtus Roma: Lee Roberts 17 (6/10, 1/2), Aaron Thomas 15 (5/17, 0/2), Giuliano Maresca 11 (3/9, 1/4), Tommaso Baldasso 8 (0/2, 2/6), Aristide Landi 7 (2/3, 1/5), Gabriele Benetti 4 (0/1, 1/3), Nicolò Basile 0 (0/1, 0/0), Jacopo Vedovato 0 (0/0, 0/0), Edoardo Lucarelli 0 (0/0, 0/0), Stefano Rubinetti 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Taddeo 0 (0/0, 0/0), Rene Ndzie 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 39 10 + 29 (Aaron Thomas 11) – Assist: 9 (Giuliano Maresca, Tommaso Baldasso 2)
FCL Contract Legnano: Nikolas thomas Raivio 22 (7/10, 2/7), Daniele Toscano 15 (0/4, 5/8), Rei Pullazi 11 (1/3, 3/5), Federico Maiocco 8 (1/2, 2/3), Matteo Martini 7 (2/5, 1/4), Alessandro Zanelli 4 (0/2, 0/6), William ralph jr. Mosley 4 (2/5, 0/0), Edoardo Roveda 3 (0/1, 1/1), Luca Gazineo 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 6 / 8 – Rimbalzi: 36 7 + 29 (Nikolas thomas Raivio 8) – Assist: 9 (Nikolas thomas Raivio 4)

Fonte: Uff. Stampa – Legnano Basket Knights

Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author