L'Enel stringe: in arrivo l'ultimo colpo

da sito ufficiale New Basket Brindisi:

L’ENEL STRINGE: ANNUNCIO IN ARRIVO PER L’ULTIMO COLPO

Di Pierpaolo Piliego

Le novità potrebbero arrivare già nella giornata di oggi. L’Enel Brindisi starebbe per firmare la tanto attesa ala piccola e presentarsi così al completo alla prima giornata di campionato del 12 ottobre contro la Vuelle Pesaro. Magari già in occasione della final four di SuperCoppa italiana del prossimo week, ma i tempi tecnici difficilmente lo permetterebbero. Ciò che è certo è che l’Enel Brindisi è ormai ad un passo dal giocatore che andrebbe così ad occupare il posto in quintetto base nel ruolo di ala piccola. 11 nome resta top secret, ma come ha confermato ieri pomeriggio il presidente Fernando Marino, intervenuto ad una trasmissione sportiva su una rete privata nazionale: «Si tratta di un giovane giocatore che seguivamo da tempo». Dopo aver concluso la pre season con una vittoria (contro Roma) e una sconfitta (contro Pistoia) nel “Torneo della calzatura” che si è svolto lo scorso week end a Porto Sant’Elpidio, coach Piero Bucchi tira quindi un sospiro di sollievo certo di poter contare molto presto su due giocatori. Da un lato il nuovo acquisto (in attesa della sua ufficializzazione), dall’altro capitan Massimo Bulleri, il cui ritorno in campo è ormai prossimo. Ciò consentire allo staff tecnico biancazzurro di poter affrontare in maniera più serena l’avvio di stagione e soprattutto migliorare la qualità degli allenamenti, un particolare questo da non trascurare a certi livelli. L’Enel Brindisi, dunque, in attesa del primo impegno ufficiale di sabato prossimo contro la corazzata Armani Jeans Milano (rinforzata ulteriormente dopo aver vinto lo scudetto), si lascia alle spalle un pre campionato che ha fornito importanti spunti di riflessione allo staff tecnico e alla dirigenza bianco-azzurra. E questo è senza dubbio uno dei motivi per il quale il general manager Alessandro Giuliani ha cercato di accelera- re i tempi per assicurare allo stesso Bucchi il giocatore mancante. Il pre campionato dell’Enel ha parlato in questo mese di una squadra che ha dimostrato di avere in Marcus Denmon un punto di riferimento in attacco; sotto canestro gli acquisti di James Mays e Dejan Ivanov, oltre alle riconferme di Delroy James e Andrea Zerini, danno solidità ad un reparto che sin dalla prima uscita si è mostrato affidabile e pericoloso, grazie alla presenza di giocatori capaci di colpire sia dal cuore dell’area pitturata che dalla distanza. Chi invece deve ancora crescere è il pacchetto degli esterni. Sek Henry non è ancora al top, così come Demonte Harper, l’ultimo arrivato. Ma ciò non preoccupa coach Bucchi, il quale è consapevole che ci vorrà ancora un po’ di tempo per trasformare un gruppo rinnovato per sette decimi in una squadra. Brindisi ha bisogno di sfruttare ogni allenamento e ogni partita per trovare i suoi equilibri nel più breve tempo possibile, e soprattutto dovrà cercare di integrare in fretta l’ultimo arrivato. Da sabato prossimo quindi le amichevoli e i test pre campionato lasciano spazio all’avvio ufficiale della stagione agonistica. La Supercoppa italiana ed una settimana dopo il campionato. Il tempo degli esperimenti è finito. Da questa settimana il grande carrozzone del massimo campionato di basket si metterà in moto.

Per gentile concessione di NUOVO QUOTIDIANO DI PUGIA

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author