Leonessa Brescia, Coach Diana: "A Treviso con convinzione e determinazione"

Al termine di una intensa settimana di allenamenti, in casa Basket Brescia Leonessa coach Andrea Diana e General Manager Sandro Santoro hanno suonato la carica in vista dell’importante match di domenica, che vedrà la Centrale del Latte-Amica Natura scendere in campo al PalaVerde contro la De Longhi Treviso.

“E’ una di quelle partite che si preparano da sole – ha dichiarato Diana –, perchè Treviso è prima in classifica insieme a noi, è in un periodo di grande fiducia, di grande ritmo e proprio per questo è la partita giusta per noi dopo lo stop di domenica. All’andata il match fu molto intenso e fu deciso dalle nostre palle perse: il nostro livello di attenzione e concentrazione, stavolta, dovrà essere altissimo. In seconda battuta dobbiamo ripartire dalla difesa: Treviso ha uno dei migliori attacchi del campionato e gioca molto bene di squadra, con grande fluidità. Noi quindi dobbiamo tornare a difendere come sappiamo e come abbiamo fatto fino a un paio di partite fa. Sarà un match di alto livello, importante ma non decisivo ai fini della classifica, con un contorno bellissimo e non vediamo l’ora di scendere in campo. Gli infortuni? L’unico che ha qualche problema è Davide Bruttini, alle prese con un affaticamento muscolare, ma domani dovrebbe tornare in campo per l’ultimo allenamento prima della partenza per Treviso”.

“Credo che ogni giocatore viva per questo tipo di partite – le parole di Santoro – e che la sfida contro Treviso capiti non nel nostro momento migliore ma in un momento adatto, perché abbiamo bisogno di questo tipo di confronti per ritrovarci. Indubbiamente il pronostico soffia, anche se di poco, dalla loro parte, ma solo per il fatto che giocano in casa e che noi siamo reduci da una brutta partita. Sono d’accordo con Andrea quando dice che sarà importante ma non decisiva e sono convinto che i ragazzi ci metteranno anima e corpo per riprendere il cammino, perchè questo tipo di partite lasciano il segno nella testa e nella mentalità di una squadra e di un giocatore, anche in vista della decisiva seconda parte della stagione”.

Tra i giocatori, è toccato a Marco Passera parlare dello stato d’animo della squadra in vista del match di domenica: “Si affrontano le due formazioni in testa alla classifica: da un lato Treviso che viene da un filotto di vittorie consecutive e giocherà davanti ai 5.000 del PalaVerde, dall’altro noi che veniamo da una brutta sconfitta in casa contro Chieti. Noi non vediamo l’ora di tornare in campo, per fare una bella partita e metterci definitivamente alle spalle lo stop di domenica. Andiamo quindi a Treviso carichi e determinati, ma al tempo stesso tranquilli, perché ci siamo allenati molto bene in questi giorni e siamo consapevoli della nostra forza e dell’ottimo campionato che stiamo facendo”.

 

Davide Antonioli

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author