Leonessa Brescia, parla coach Diana: "Recanati sfida insidiosa"

Alla vigilia di sei giorni molto intensi, dentro e fuori dal campo, il Basket Brescia Leonessa ha convocati tifosi e giornalisti al Ristorante Pizzeria La Cucca per presentare le iniziative di solidarietà in programma e il match di domani sera aRecanati (ore 20.30), valido per la dodicesima giornata del girone di andata.

Primo quarto con Matteo Bonetti e l’iniziativa Basket Brescia Leonessa for Africa di martedì 15 dicembre all’Hotel Vittoria di Brescia: “Sarà una giornata molto particolare dedicata alla solidarietà e alla beneficenza, in cui il ricavato sarà devoluto alle associazioni Intermed Onlus, Barjo Imè Onlus e al Good Hope Horphanage in Tanzania. Si parte alle 16.30 con la mostra fotografica a cura del dott. Enrico Madini, giovane medico vincitore del concorso fotografico ‘Lonely Planet 2015’; si prosegue con la testimonianza della studentessa bresciana Rachele Orlandi e con le esperienze mediche delle dott.sse Annunziata Izzo e Antonella Bertolotti. Avremo tra l’altro anche il saluto delle autorità, Sindaco e Prefetto in primis, nonchè del presidente della Centrale del Latte di Brescia Franco Dusina, uno dei primi tifosi della Leonessa. Il tutto si concluderà con una bellissima asta di beneficenza, bandita dal maestro Piergiorgio Cinelli, che ci delizierà poi a fine serata con un concerto. Ci sarà anche uno spazio per le fotografie dedicato ai più piccoli e molto altro ancora. Il biglietto costa dieci euro e si può acquistare direttamente il giorno dell’evento, per dare il proprio piccolo contributo all’iniziativa e partecipare a tutte queste attività”.

Secondo quarto a cura del GM Sandro Santoro, che ha presentato il match amichevole di mercoledì 16 dicembre contro la Virtus Bologna, in favore diTelethon: “Questa opportunità è nata in occasione della partnership creatasi con Simply Market e Iper Simply del gruppo Sma, che da sempre sostiene la raccolta fondi in favore di Telethon. Abbiamo colto quindi al volo questa possibilità di dare il nostro contributo con una partita prestigiosa con la Virtus Bologna, una delle formazioni più importanti e gloriose della Serie A1, non nuova per altro a questo tipo di eventi. Un’iniziativa che calza a pennello con quello della sera prima, come conclusione di un periodo molto interessante che pone l’accento su ciò che vuole essere il Basket Brescia Leonessa fuori dal campo, soprattutto per quanto riguarda l’impegno nel sociale. Entrando nel dettaglio, il match comincerà alle 20.30: ci saranno due tipologie di accesso, uno per la gradinata e uno per il parterre. Inoltre verranno messi in vendita dei tagliandi per partecipare all’estrazione dei sopramaglia utilizzati dalle due squadre durante il match. Nei prossimi giorni comunicheremo tutti gli ultimi dettagli attraverso i nostri canali di comunicazione ufficiali”.

Intervallo dedicato ad altre due iniziative: sabato pomeriggio Damian Hollis porterà un carico di peluche ai bambini dell’Associazione Bimbo Chiama Bimbo Onlus, mentre lunedì mattina coach Diana e Juan Fernandez saranno “baristi per un giorno” con ABE (Associazione Bambino Emopatico), replicando la partecipazione dello scorso anno.

Terzo quarto con coach Andrea Diana sul match di domani sera: “E’ una sfida che presenta molte insidie per diversi motivi: innanzitutto il fatto di tornare in campo subito domani sera non ci favorisce visti i tanti infortuni, anche se recupereremo Reggie Holmes; in secondo luogo perché giocare a Recanati non è mai facile, come dimostrano gli ultimi risultati da loro ottenuti; infine perché la squadra di coach Zanchi è parecchio atipica, con i lunghi pericolosi anche fuori area e gli esterni come Sollazzo che giocano in post basso. Noi siamo comunque pronti a raccogliere la sfida e siamo pronti per andare lì a giocare la nostra miglior partita e a giocarla per cercare di vincere. L’amichevole di mercoledì? Capita sicuramente in un buon momento, perché tra domani e domenica avremo dieci giorni senza gare e ci dà la possibilità di confrontarci con una formazione di alto livello”.

Ultimo quarto con Franko Bushati: “Veniamo da una vittoria importante e molto emozionante per me, perché ho potuto festeggiare davanti ai miei tifosi il record di presenze con la Leonessa: ma non abbiamo avuto il tempo di festeggiare, perché c’era da preparare una sfida altrettanto importante. Andremo a giocare in un campo piccolo e difficile: Recanati, poi, dall’arrivo di Sollazzo ha cambiato pelle, quindi troveremo un avversario molto ostico. E poi le gare in trasferta sono tutte molto delicate, come abbiamo ben imparato dalla prima trasferta di Roseto. Sarà un piacere ritrovare Procacci e Maspero che hanno giocato con me a Brescia: sicuramente vorranno dare quel qualcosa in più per fare bella figura. Noi dovremo scendere in campo molto attenti se vogliamo tornare a casa con i due punti”.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author