Leonessa Brescia, seconda vittoria in campionato

Primo hurrà casalingo per la Centrale del Latte-Amica Natura Brescia, che non sbaglia l’esordio davanti al pubblico del San Filippo e sconfigge 103-87 la Bawer Matera. Gara dai due volti per Cittadini e compagni: nel primo quarto la difesa a zona di Matera ha imbrigliato il talento bresciano e costretto la Leonessa ad andare al riposo in svantaggio di cinque lunghezze; nella ripresa, però, Brescia ha cambiato marcia, alzato l’intensità difensiva e fatto sfoggio delle grandi potenzialità del suo attacco, con Holmes (26) e Hollis migliori marcatori.

Quintetto “tipo” per coach Andrea Diana, che parte con Fernandez, Holmes, Alibegovic, Holmes e Cittadini. Matera risponde con Guarino, Mastrangelo, Hamilton,Okoye e Corral. La Leonessa si porta rapidamente in vantaggio con i canestri di Mirza Alibegovic e capitan Cittadini, ma Matera rimane a contatto grazie alle iniziative di Guarino. Brescia cerca un nuovo allungo con un paio di fiammate sull’asse Fernandez-Holmes, ma Hamilton e Okoye regalano agli ospiti il primo vantaggio sul 20-18. Ci pensa allora Damian Hollis a riportare la sfida in parità a quota 20 poco prima che si vada al primo miniriposo.

La prima parte del secondo parziale viaggia sui binari dell’equilibrio, prima che Hamilton cominci a far male alla Leonessa con alcune azioni in post basso, mentre dall’altra parte del campo la Leonessa fatica a bucare la difesa a zona di Matera. Il risultato è che gli ospiti si portano in vantaggio nella seconda parte del quarto, con Hollis e Alibegovic che cercano di tenere a contatto la Leonessa. Nel finale di parziale, però, è ancora Matera ad allungare e ad andare al riposo avanti di cinque punti (44-39).

Brescia ricomincia con la voglia e la faccia giusta, anche se Matera all’inizio sembra confermare il trend positivo del secondo parziale. La svolta della partita arriva a metà della frazione, quando Holmes, Alibegovic e ancora Holmes colpiscono dalla distanza per il 56-51 che dà il là all’allungo decisivo firmato Leonessa. Matera subisce anche la spinta di un San Filippo accesosi improvvisamente sulle fiammate di un Franko Bushati in versione “Cobra”: il vantaggio si dilata così a fine terzo quarto, che si conclude con Brescia sopra di nove lunghezze (72-63).

Nell’ultimo quarto la Leonessa allunga ulteriormente e tocca il massimo vantaggio a +16 sul parziale di 83-67. Matera, però, non molla e con i soliti Hamilton e Okoye rientra fino a meno 9. Ma la “Diana band” mantiene i nervi saldi e risponde colpo su colpo ancora con Bushati, con le triple di Alibegovic, le fiammate di Hollis e Holmes e la sapiente regia di Fernandez (9 assist). La seconda vittoria di questo campionato è la conseguenza di tutto questo, così come i primi festeggiamenti della stagione davanti al pubblico del San Filippo.

Centrale del Latte Amica Natura Brescia 103
Bawer Matera 87

Arbitri: Caforio, Pecorella, Stoppa

Parziali: 20-20; 19-24 (39-44); 33-19 (72-63); 31-24

Centrale del Latte Brescia: Passera 6, Fernandez 11 (9 assist), Cittadini 6, Bruttini 4, Alibegovic 18, Piantoni ne, Speronello ne, Holmes 26, Mobio ne, Totè, Bushati 10, Hollis 22 (10 rimbalzi). All. Diana

Bawer Matera: Hamilton 24, Guarino 12, Mastrangelo 12, Corral 8, Okoye 23, Cantagalli 6, Rugolo 2, Bertocco, Loperfido ne, Zaharie. All. Cadeo

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author