Leonessa che bello il sapore della vittoria: Trieste battuta 80-59 al San Filippo

Torna il sorriso in casa Centrale del Latte-Amica Natura Brescia. Al San Filippo, Cittadini e compagni interrompono il buon momento dell’Alma Triestecon la vittoria 80-59, conquistata grazie a un’ottima prova di squadra. Dopo un primo quarto equilibrato, la Leonessa piazzava il break decisivo nel secondo parziale (23-10) e controllava poi i tentavi di rimonta di una Trieste come al solito mai doma. Miglior marcatore per Brescia Damian Hollis con 16 punti.

Diana può finalmente schierare il quintetto tipo, formato da Fernandez, Holmes, Alibegovic, Hollis e Cittadini. Dalmasson, invece, deve rinunciare a Pecile e manda in campo Bossi, l’ex di turno Roberto Nelson, Coronica, Parks e Pipitone.

Coronica e Alibegovic scaldano subito le retine del San Filippo con due triple, seguite dall’imperiosa affondata di Parks per il 5-3 Trieste. Brescia trova il primo vantaggio della serata con la tripla di Holmes e allunga con il canestro in penetrazione di Fernandez. Bossi impatta a quota 8 dalla lunga distanza e i canestri di Hollis e Pipitone mantengono il punteggio in parità. Ci pensano allora Hollis e Alibegovic a ridare alla Leonessa un vantaggio di cinque punti, con Bossi che risponde subito con un altro canestro pesante. Si rimane sul 15-13 Brescia per un paio di minuti abbondanti, dominati dalle difese, prima del libero di Hollis e del canestro da sotto di Parks che riportano Trieste a meno uno. Il numero 96 bresciano, ancora dalla lunetta, allunga sul 18-15, ma gli ospiti impattano di nuovo con Coronica e Bossi per il 18-18 con cui si chiude il primo quarto.

Bruttini e Holmes riconsegnano alla Leonessa un vantaggio di quattro punti in apertura di secondo quarto e costringono Dalmasson a fermare il gioco. Al rientro in campo è un infuocato Bossi, ancora da tre punti, a tenere a contatto Trieste, con la veemente risposta bresciana affidata ai canestri di Bruttini e Bushati (cinque consecutivi) per il 30-21 Leonessa. Nelson riavvicina i suoi con un gioco da tre punti, mentre i canestri di Bruttini in tap-in e di Parks in acrobazia mantengono inalterato il vantaggio bresciano di sei punti. La Leonessa cerca l’allungo con i liberi di Fernandez e Nelson (36-26), ma Trieste rimane in partita con altri due punti di Nelson, dalla linea della carità. Fernandez con una importantissima tripla e Cittadini dalla lunetta danno a Brescia il nuovo massimo vantaggio (39-28), che è anche il secondo parziale del match.

È l’alley-oop sull’asse Nelson-Parks ad aprire la terza frazione di gioco, con la risposta di Alibegovic. Canavesi va a segno da tre, ma la Leonessa trova due “bombe” con Cittadini e Holmes per il nuovo massimo vantaggio sul 49-33, che rimane inalterato dopo i canestri di Canavesi e Cittadini, imbeccato splendidamente da Fernandez. Vantaggio che invece si dilata dopo i tre liberi di Alibegovic e ritorna sui 16 punti con la tripla di Bossi. Bruttini fa 56-38 dalla lunetta, ma Trieste risponde con un 6-0 di parziale firmato Nelson, Bossi e Pipitone. Fernandez e Cittadini vanno a segno per la Leonessa, con Canavesi e Prandin che fissano il terzo parziale sul 60-46 Brescia.

I canestri di Hollis, Bushati, Bruttini e Alibegovic valgono il 9-0 di parziale, per il nuovo massimo vantaggio bresciano sul 69-46, con Trieste che non trova più la via del canestro, grazie anche all’ottima difesa dei padroni di casa. Ci pensa allora il solito Bossi, come al solito da tre, a mandare a segno i primi punti del parziale per i suoi. Le schiacciate di Totè e Hollis lanciano la Leonessa e decretano la virtualmente la fine del match, anche se Trieste lotta e gioca fino alla fine e trova i canestri di Canavesi, Bossi e Gobbato. Diana dà spazio a Speronello e ritrova il dolce sapore della vittoria insieme a tutto il popolo del San Filippo.

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 80
Alma Trieste 59

Arbitri: Ciaglia, Bonfante, Del Greco

Parziali: 18-18; 23-10 (41-28); 19-18 (60-46); 20-13

Centrale del Latte-Amica Natura BresciaPassera 9, Fernandez 9, Cittadini 9, Bruttini 10, Alibegovic 14, Speronello, Holmes 10, Totè 4, Bushati 8, Hollis 16. All. Diana

Alma Trieste: Parks 8, Bossi 21, Coronica 4, Gobbato 3, Nelson 7, Donda, Baldasso, Prandin 2, Pipitone 2, Canavesi 12. All. Dalmasson

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author