Leonessa da sogno nel pandemonio del PalaGeorge: vittoria 82-72 e 2-2! Ora Gara 5 a Scafati!

Il 2-2 è servito! La Centrale del Latte-Amica Natura Brescia sconfigge anche in Gara 4 la Givova Scafati, con il punteggio di 82-72, e si giocherà l’accesso alla Finale Playoff (dove è già arrivata Bologna) nella decisiva Gara 5 in programma giovedì sera a Scafati. Altra serata indimenticabile al PalaGeorge, dove stavolta la Leonessa parte forte e mette subito in chiaro le proprie intenzioni: gli ospiti sbattono contro l’asfissiante difesa dei Diana boys e nel secondo tempo Brescia allunga, controllando poi il vantaggio nel finale. Miglior marcatore della Leonessa Damian Hollis con 18 punti.

Si parte con Fernandez-Bushati (Alibegovic non al meglio in panchina)-Moss-Hollis-Cittadini da una parte, Mayo-Spizzichini-Crow-Baldassarre-Simmons dall’altra. È Capitan Cittadini a realizzare i primi due punti della serata, con Scafati che si affida a Mayo per impattare il match. La tensione condiziona i primi attacchi delle due squadre, come si intuisce dagli errori di Baldassare e Simmons (0/2 ai liberi) da una parte, Hollis e Cittadini dall’altra. Ma è proprio il numero 5 bresciano a trovare altri quattro punti consecutivi da sotto, prima dei due di Hollis, che riportano avanti la Leonessa sull’8-2 a metà della prima frazione. Crow interrompe il parziale bresciano, ma la tripla di Bushati subito dopo spinge Brescia sull’11-4. Timeout obbligato Perdichizzi. Che frutta il canestro di Simmons del -5 Scafati, subito replicato dalla tripla di Hollis e dal gran canestro sull’asse Fernandez-Bruttini: +10 Leonessa (16-6). Gli ospiti fanno una gran fatica in attacco, mentre i padroni di casa non mandano a bersaglio in un paio di riprese i tiri che avrebbero potuto scavare un solco importante. Si entra così nelle ultime battute del primo periodo, in cui Portannese trova la tripla del -7, Fernandez il canestro del +9, e Portannese altri tre che fissano il primo parziale sul 18-12 Brescia.

Il numero 0 di Scafati non si ferma e con due liberi riporta i suoi a -4 in apertura di secondo  quarto. Hollis risponde con quattro punti dalla media e fa di nuovo +8, prima del libero di Spizzichini ma soprattutto della tripla di Passera e del canestro di Bruttini che regalano alla Leonessa il massimo vantaggio sul 27-15. Ammannato e Loschi tengono viva Scafati a metà periodo, ma è ancora Bruttini a tenere i suoi a +10. Che diventa +8 dopo i liberi di Baldassarre, prima che ancora Passera ristabilisca le distanze con un canestro dei suoi e che Cittadini faccia +12 (33-21) da sotto. Simmons ne trova due con l’aiuto della tabella, Bushati due dalla lunetta e Brescia è di nuovo a +12. No scusate, +16 dopo i canestri di Hollis e Moss, che mandano in delirio il PalaGeorge! Macchè delirio, niente in confronto al finale di periodo: liberi di Portannese, ma poi cinque punti consecutivi di Fernandez per il 44-25 Leonessa a metà gara. E il PalaGeorge esplode!

Fate pure otto consecutivi, perché il terzo periodo si apre con un’altra tripla di “El Lobito”. Crow riporta a -20 i suoi, ma una gran tripla di Bushati dà il massimo vantaggio ai padroni di casa sul 50-27. Ancora Crow tiene in vita Scafati, prima della schiacciata in contropiede di Damian Hollis. Mayo e Simmons confezionano il 5-0 con cui Scafati ricuce a -18, consigliando coach Diana di interrompere il gioco a metà parziale. Si ricomincia con il libero di Simmons e la tripla di Crow, ma anche con i due di Bruttini da sotto. Baldassare con quattro punti, poi quattro punti firmati Fernandez-Hollis e la Leonessa torna a +16 (58-42). I canestri di Spizzichini e Fernandez mantengono invariata la situazione, prima dei liberi ancora di Spizzichini che valgono il -12 ospite (60-48). Altri liberi, stavolta tre, firmati Hollis (fallo subito e tecnico a Peridichizzi) riportano Brescia a +15, con la risposta campana affidata ad Ammannato e Spizzichini. Il quarto si chiude con i liberi di Cittadini per il 65-51 Leonessa.

Rezzano e la tripla di Loschi aprono il periodo numero quattro, mettendo un po’ di paura al popolo biancoblu. Fernandez cerca di scacciarla con una gran tripla, mentre Scafati cerca di restare aggrappata al match con i due di Rezzano. Cittadini prende per mano i suoi e firma un gioco da tre punti di potenza: 71-59 Brescia. Tre? Sono sei i punti in fila del capitano, che va a segno con una tripla da posizione centrale. Portannese e Mayo riducono dalla lunetta a metà frazione (74-63), ma David Moss risponde in jumper. Mayo prova a dare un senso agli ultimi tre minuti di gara, m ancora Moss manda a segno altri due liberi e chiude in pratica il match. A nulla servono, infatti, i canestri di Rezzano e Mayo, perché Bushati scrive i titoli di coda: la Leonessa vince ancora e fa 2-2!

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 82
Givova Scafati 72

Arbitri: Nicolini, Galasso, Giovannetti

Parziali: 18-12; 26-13 (44-25); 21-26 (65-51); 17-21

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia: Passera 5, Fernandez 17, Cittadini 16, Bruttini 10, Alibegovic, Speronello ne, Moss 6, Totè, Bushati 10, Hollis 18. All. Diana

Givova Scafati: Portannese 12, Crow 9, Spizzichini 11, Rezzano 7, Melillo ne, Baldassarre 6, Ammannato 4, Mayo 9, Simmons 9, Loschi 5. All. Perdichizzi

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author