Leonessa: stop a Roseto e prima sconfitta in campionato

Si ferma a Roseto degli Abruzzi la striscia di due vittorie consecutive della Centrale del Latte-Amica Natura Brescia, che viene sconfitta 74-88 al PalaMaggetti. Gara difficile per i ragazzi di coach Diana, che hanno sofferto la grande intensità messa in campo fin dalle prime battute, e mantenuta per tutto il match, dai padroni di casa. Sempre sotto nel punteggio, la Leonessa ha provato la rimonta sul finire del terzo periodo, ma il parziale di 7-2 all’inizio dell’ultimo parziale ha segnato le sorti dell’incontro. Migliori marcatori Juan Fernandez e Damian Hollis, entrambi con 16 punti a referto.

Proprio Juan Fernandez recupera dall’infortunio alla caviglia ma parte dalla panchina: al suo posto c’è Marco Passera, che compone lo starting five insieme ai soliti Holmes, Alibegovic, Hollis e Cittadini. I padroni di casa rispondono con Marulli, Allen, Moreno, Weaver e Bryan. L’inizio è di marca rosetana, con Allen che fa il bello e il cattivo tempo nella metacampo difensiva di Brescia. Hollis e Holmes cercano di tenere in piedi la Leonessa, ma un contropiede di Weaver regala il vantaggio di 10-6 a Roseto che costringe coach Diana al timeout. Dopo il “minuto”, però, Roseto scappa a +8 (14-6), prima che i liberi di Holmes interrompano il parziale dei padroni di casa. Quattro punti consecutivi di capitan Cittadini tengono Brescia a meno 6 (12-18), ma due triple consecutive di uno scatenato Kyle Weaver danno a Roseto il massimo vantaggio a quota 27-15, punteggio con cui si chiude il primo quarto.

Fernandez e Bruttini trovano posto nel quintetto bresciano che comincia il secondo parziale: i canestri di Bruttini, Hollis e la tripla di Alibegovic riportano la Leonessa a meno 7, prima che cinque punti consecutivi di Marini riallunghino le distanze tra le due squadre. La schiacciata di Bryan vale addirittura il 36-22 Roseto. I nostri leoni faticano a trovare la via del canestro e un immarcabile Pierpaolo Marini ne approfitta per portare i padroni di casa sul 38-22. Il divario si allunga ulteriormente quando Bryan prima e Marulli portano Roseto addirittura sul 43-22, prima che una tripla di Hollis fermi il momento di empasse bresciano. La parte finale del secondo parziale non cambia la sostanza della partita e sul punteggio di 49-28 in favore dei padroni di casa si va al riposo lungo.

Leonessa chiamata a una reazione d’orgoglio per cercare di riaprire il match: ci provano Alibegovic e Fernandez, ma il canestro di Roseto sembra quasi inviolato. I falli di Passera e Cittadini non fanno altro che complicare i piani di coach Diana e la tripla di Marulli spinge Roseto al nuovo massimo vantaggio sul 57-29. Cinque punti consecutivi suddivisi tra Holmes e Fernandez sembrano ridare un po’ di coraggio alla Leonessa, ma il divario rimane molto ampio anche dopo i liberi di Holmes (58-36). La tripla di Juan Fernandez e la penetrazione di Bushati valgono il meno 21 (64-43), ma la Leonessa sembra mancare nei momenti in cui provare davvero, in maniera convinta, la rimonta. E allora ci pensa ancora Juan Fernandez: le sue tre triple consecutive, quattro in totale nel periodo e due suoi liberi dopo il tecnico a Weaver portano Brescia a meno 14, un divario con cui si va all’ultimo riposo (65-51).

Il parziale di 7-2 Roseto non gioca a favore della Leonessa in uno dei momenti chiave della partita: Marco Passera cerca di dare una nuova scossa con la tripla dall’angolo, ma le giocate di Marini e alcune palle perse in attacco sembrano segnare le sorti della partita. A cinque dalla fine Roseto è avanti 74-57 e dopo il timeout di coach Diana i padroni di casa allungano ulteriormente sul 77-58. Gli ultimi minuti servono solo a stabilire il punteggio della prima sconfitta stagionale del Basket Brescia Leonessa.

Mec-Energy Roseto 88
Centrale del Latte Amica Natura Brescia 74

Arbitri: Pepponi, Yang, Lestingi

Parziali: 27-15; 22-13 (49-28); 16-23 (65-51); 23-23

Mec-Energy Roseto: Allen 6, Izzo 3, Borra 9, Papa 2, Marini 21, Bryan 9, Marulli 14, Moreno 5, Weaver 19, Trevisan, Mariani, Ferraro ne. All. Trullo

Centrale del Latte Brescia: Passera 4, Fernandez 16, Cittadini 8, Bruttini 4, Alibegovic 10, Dell’Aira ne, Speronello ne, Holmes 14, Totè, Bushati 2, Hollis 16. All. Diana

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author