L'Etomilu Globo Giulianova pronta ad affrontare la corazzata Campli

ll sei febbraio sarà un giorno particolare nel panorama sportivo regionale se non addirittura nazionale: Giulianova e Campli si affronteranno, nella gara valida per la ventesima giornata di campionato, in un derby legato sia al campanile ma anche e soprattutto allo sponsor GLOBO. Caso più unico che raro, due città così diverse da un punto di vista storico, e soprattutto sportivo, sono legate da un minimo comune denominatore: lo stesso main sponsor.
La Globo della famiglia Di Nicola è infatti partner di lunga data sia del sodalizio giallorosso giuliese che di quello biancorosso camplese… in pratica si tratta di un vero e proprio derby in famiglia.
Le due anime, farnese e giuliese, si ritrovano in un connubio perfetto in casa Globo: le origini camplesi del fondatore, Nicola, fanno da contraltare alle radici giuliesi della sua consorte, la sig.ra Loredana; persino il nome dell’ultima arrivata della famiglia, la nipote Giulia, ricorda quello della cittadina rivierasca.
L’azienda Globo, nasce nel 1978 proprio a Giulianova come piccolo punto vendita di calzature. Successivamente grazie all’impegno e alla passione per il lavoro, l’azienda del famoso ovale verde è cresciuta fino a figurare nella classifica stilata da Business Week tra le migliori cento piccole imprese europee. Con i suoi quasi 70 punti vendita, diffusi praticamente su tutto il territorio nazionale, ed i suoi circa 1200 dipendenti Globo è diventato un importante punto di riferimento commerciale per molte famiglie italiane.
L’azienda della famiglia Di Nicola da più di 35 anni è presente nella vita degli italiani, garantendo prodotti di grande qualità ai migliori prezzi presenti sul mercato, e focalizzandosi in maniera particolare sulle esigenze dei consumatori.
Da sempre vicina allo sport in tutte le sue forme, Globo è da 10 anni main partner del Giulianova Basket del presidente Tribuiani e da due stagioni anche del Campli Basket. Un derby a questo punto è proprio quello che serviva per stabilire le gerarchie interne in casa “Globo”.
Giulianova, dopo tre sconfitte consecutive che avevano reso il girone di ritorno finora avaro di soddisfazioni, arriva a questo derby forte della rocambolesca vittoria di domenica scorsa sul difficile campo di Mola di Bari, squadra che nonostante l’ultima posizione in classifica vende sempre cara la pelle. Il successo, giunto dopo una clamorosa r imonta partita dal -21 del sesto minuto del terzo quarto, è stato senza dubbio un’iniezione di fiducia in vista delle prossime gare.
Rinfrancati dalla bella e corroborante vittoria i giallorossi giuliesi hanno lavorato con rinnovato vigore in vista del derby contro i cugini farnesi. All’andata ci fu l’ampia vittoria dei biancorossi di coach Millina ma da quel giorno molte cose sono cambiate visto che rispetto a quella gara Giulianova si presenta finalmente con tutti gli effettivi e con Matronead allungare le rotazioni, mentre Campli nelle ultime settimane ha rivoluzionato il roster privandosi dei totem di centroarea Di Giuliomaria e Fattori e tesserando al loro postoTomasello, giovane pivot di belle speranze. Persi i due leader della squadra la maggior parte delle responsabilità offensive verranno divise tra Petrazzuoli e Serroni, giocatori da doppia cifra garantita.
Tra le due formazioni ci sono 6 vittorie di differenza a vantaggio dei camplesi ma come ogni derby che si rispetti ogni risultato è possibile e Giulianova ha tutte le carte in regola per sovvertire il pronostico, anche perchè ha sempre dimostrato nel corso di questi anni di rendere al 110% nelle occasioni più importanti.
Appuntamento con la palla a due, sabato alle ore 18:30, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author