L’Eurotraffic non passa a Capaccio e saluta il sogno playoff. Fase decisiva per le squadre giovanili

Non è stata certo la gara che tutti si aspettavano, quella delle ragazze dell’Eurotraffic Ruggi al Pala Olimpia di Capaccio.

L’approccio delle salernitane è da far paura concedendo quel break alle padroni di casa che di fatto consente loro di incanalare la gara sul giusto binario. I primi dieci minuti vedono molta incertezza da parte delle ragazze di coach Pignata, che fanno acqua in difesa e non riescono a trovare la giusta fluidità in attacco, frutto anche della forte pressione messa in campo dalle bianco nere: 14-6 il primo parziale. Nel secondo periodo di gioco, l’inerzia è sempre nelle mani delle locali, tant’è che all’intervallo lungo la Ruggi tocca il primo massimo svantaggio sul 33-19. Nella seconda parte di gara, nonostante il +18 delle cilentane al trentesimo, l’Eurotraffic ha una reazione portandosi fino al -7 a metà quarto periodo, ma d’altra parte è proprio l’ex Fereoli che con un gioco da due punti, blocca l’inerzia delle salernitane e spinge le sue alla vittoria, che termina sul punteggio di 55-46.

Una sconfitta questa che sembra quindi precludere per l’Eurotraffic Salerno l’aggancio al secondo posto, ultimo valido per l’accesso ai playoff di A2, occupato proprio dalla Bcc Capaccio, che ora è a +6 in classifica a quattro giornate dal termine. E sabato si ritorna al Pala Silvestri: a far visita alle 18 sarà la PB63Lady.

SETTORE GIOVANILE. Non si ferma mai il Basket Ruggi: settimana piena per il settore giovanile. Sconfitta pesante per l’under 18 di Golini, subita al Pala Silvestri dalla Juve Caserta Accademy per 63-81, che per non perdere la vetta dovrà fare bene venerdi, sul campo della Dike Basket Napoli. Stessa sorte per l’under 16 dei coach Braida e Pignata, che lunedi sera, sarà di scena sempre a Napoli per il primato del girone C. Comincia con una sconfitta il girone di ritorno per l’under 13 che dopo un bell’inizio e in vantaggio per tutta la partita cede nel finale contro la vice capolista, Virtus Benevento per 38-44. Procede bene anche il campionato, competitivo e non, degli Esordienti e Aquilotti, che ben si stanno disimpegnando sui campi di tutta la provincia salernitana.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author