L’Eurotraffic Ruggi paga il primo tempo shock e Marigliano allunga in classifica. Capitan Di Pace “Così non si arriva da nessuna parte”

Non va! L’Eurotraffic Ruggi Salerno esce sconfitta dalla super sfida contro la Nab Marigliano, che sbanca il Pala Silvestri 37-48.

Una gara, che già dopo i primi dieci minuti di gioco, sembra aver preso una piega ben precisa. La Nab parte forte, trascinata da una super Esposito, mentre la Ruggi fa acqua sia sulla metà campo difensiva e soprattutto offensiva; il break è vergognoso per le padroni di casa che chiudono sullo 0-16. Coach Pignata cerca da subito di sbloccare le sue, chiedendo maggiore intensità difensiva e ordine in attacco e anche se finalmente si cancella lo zero dal tabellone luminoso, la Nab, con un ottimo gioco di squadra, risponde colpo su colpo. Si va all’intervallo lungo sull’11-28. Alla ripresa l’Eurotraffic sale in cattedra: stringe le maglie in difesa, lotta su ogni pallone e sfrutta senza egoismo i migliori vantaggi, anche se non mancano errori banali, soprattutto in contropiede; 23-38 il punteggio al trentesimo. Sempre più insistente si fa il recupero del Ruggi, che arriva anche al -9 a 5’ dalla fine, ma dopo il fallo antisportivo che la mediocre coppia arbitrale sanziona ad Ardito, sembra mettere fine al recupero delle locali. Difatti la Nab, con una concentratissima Fedele, fa 4\4 ai liberi riportandosi sul +13 che rappresentano di fatto i titoli di coda della gara.

Amareggiato il commento del capitano Federica Di Pace a fine gara “Non possiamo permetterci queste partenze, soprattutto contro squadre come Marigliano. Dobbiamo cambiare il nostro atteggiamento, fare ciò che sappiamo, ma di squadra e seguendo l’allenatore.”

GIOVANILI. Bottino pieno per under 18 e 16 che superano rispettivamente Avellino e Pol. Partenope. Bene anche gli Aquilotti che si sono ben disimpegnati sabato mattina al concentramento di Cava de Tirreni.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author