L’Eurotraffic Ruggi si presenta. Presidente Pignata “Ci sono difficoltà sugli impianti, ma non ci arrendiamo”

Si è tenuto nel tardo pomeriggio di ieri, 27 ottobre, nella sala “Santamaria” del Coni di Salerno, la presentazione ufficiale della stagione 2015\16 del Basket Ruggi Salerno.

Una serata che ha visto il sodalizio salernitano ospiti del neo delegato Coni, Paola Berardino, la quale si è manifestata molto attenta e interessata al progetto presentato da patron Rino Pignata Abbiamo a cuore il vivaio, perché sono fermamente convinto che costituisce il futuro di una società– ha esordito – mentre la prima squadra, fa da traino alle più giovani. Ma andiamo con ordine: il settore Minibasket è da sempre stato il fulcro della nostra società, seguito dagli istruttori Paolo Iacovazzo e Maria Lucia Danieli, occupandosi rispettivamente di maschietti e femminucce. Abbiamo l’under 13 che esordirà in campionato l’8 dicembre ed è allenata da me e Federica Di Pace, siamo infatti l’unica società di Salerno e provincia a partecipare a questo campionato regionale. Inoltre, schieriamo anche due squadre under 16 e 18, create in collaborazione con la Salerno Basket ’92 della presidentessa Angela Somma, allenate da Tommaso Pignata e Sara Braida.”

“La nota dolente è sicuramente la situazione impianti sportivi nella città di Salerno”, non omette denuncia il patron, che convive da diversi anni ormai, ma con i sempre più insistenti problemi logistici anche solo per effettuare gli allenamenti. “Con le giovanili ci alleniamo al De Sanctis, ma siamo in attesa di poter disporre nuovamente qualche spazio anche alla scuola media Torrione Alto, dove 45 anni fa abbiamo iniziato la nostra attività. Con la prima squadra invece ci alleniamo e giochiamo al Pala Silvestri di Salerno, ma anche in questo caso le problematiche sono notevoli visto che ad oggi, pur essendo la società più storica ad allenarsi in quella struttura e che ha dimostrato il proprio valori negli anni, non disponiamo ancora di spazi definitivi per gli allenamenti e ciò, rappresenta un notevole problema visto che la maggior parte del nostro roster è formato da ragazze che non solo provengono chi dalla provincia di Napoli, chi Caserta, chi Avellino, ma sono anche studentesse o lavoratrici, percui sapere solo il giorno prima quando e se possiamo allenarci, non è per niente facile. Vorremo solamente godere di una distribuzione oraria su basi di merito.”

La parola passa poi al capitano della prima squadra Federica Di Pace, che presenta il roster “Siamo un gruppo che ha buone potenzialità, ma non le ha ancora espresse e sicuramente possiamo crescere e migliorare. Già da domenica, in cui affronteremo il Capaccio, vorremmo fare bene.”

La serata, si è poi conclusa nel noto bar salernitano “Civico Tredici” sito in Piazza Portanova, che ha offerto a dirigenza, staff e roster un aperitivo di augurio.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author