Libertas Altamura-Action Now! Monopoli 45-54, i monopolitani sbancano Altamura

La Cassandro Monopoli vince ad Altamura la sesta gara in trasferta del suo finora ottimo campionato. Un successo di platino, perché consente all’Action Now! di conservare la quinta posizione in condominio con il Manfredonia, ma soprattutto di guadagnare ben 6 punti di vantaggio sulle squadre che lottano per evitare i play – out. Insomma, iniziare a pronunciare timidamente la parola play – off sembra adesso possibile e sarebbe un traguardo fantastico per una società che 2 anni fa era ben 2 categorie sotto e che non dispone di un Palasport come le squadre con cui deve competere. Lentamente lo sforzo dei dirigenti per mantenere vivo il basket monopolitano è stato premiato: la Palestra Melvin Jones è gremita in ogni partita e sono in molti ad essersi affezionati alla squadra al punto di seguirla anche in trasferta. Anche l’apporto di sponsor e sostenitori è progressivamente aumentato e questo lascia davvero ben sperare per un finale di stagione che ci si augura possa essere in ulteriore crescendo, viatico indispensabile per programmare il futuro con il giusto entusiasmo.

La gara di Altamura appariva molto difficile per l’indiscutibile qualità del roster di casa, formato da cestisti esperti e tecnicamente di alto livello, capaci nel turno precedente di violare l’ostico campo di Ceglie. Tuttavia, sin dalle prime battute di gara si intuiva che lo staff tecnico monopolitano aveva preparato la partita in modo perfetto, riuscendo a “spegnere” letteralmente le idee e le trame offensive altamurane. La difesa della Cassandro risultava attentissima in avvio e favoriva veloci ripartenze, che portavano al primo vantaggio esterno significativo (6 – 13). In quintetto Vozza aveva mandato il ’99 Barnaba, facendo di necessità virtù per l’assenza di Matteo Annese; e la baby ala ripagava la fiducia del suo allenatore, tenendo il campo in modo apprezzabile. Dopo il primo time out di coach De Bartolo, Altamura rinveniva subito e piazzava un break di 8 – 0, chiudendo in vantaggio il primo periodo (14 – 13). Nessuno avrebbe potuto certamente prevedere che quello sarebbe stato l’unico momento della gara in cui i padroni di casa sarebbero stati davanti. Invece accadeva che nel secondo periodo Monopoli improvvisamente accelerava, sorprendendo vistosamente avversari apparsi molto meno reattivi, forse per via delle condizioni fisiche imperfette di alcuni uomini – chiave. Operato un poderoso break (18 – 5), da quel momento in poi praticamente la Cassandro si limitava a controllare la gara, conservando un vantaggio sempre superiore alla doppia cifra. Certamente una partita più pratica che bella per Hamilton e compagni, bravi per una volta a sfruttare cinicamente la serata decisamente storta degli altamurani al tiro e portare a casa un risultato fondamentale per il prosieguo.

Nota di merito indiscutibile per coach Vozza per aver modificato significativamente l’approccio dei suoi giocatori, convincendoli della necessità di focalizzare maggiormente l’attenzione sulla fase difensiva. Era stata a lungo questa la pecca più evidente del team monopolitano, all’interno di un torneo che l’ha visto comunque sempre tra le protagoniste assolute e mai sotto la quinta posizione in classifica.

Le prossime 4 gare serviranno ora a confermare quanto di buono fatto finora e provare a sorprendere ancora, magari guadagnando la possibilità di vivere l’esperienza dei play – off, che sono sempre un campionato a parte, nel quale – giocando ogni 2 giorni – la freschezza atletica della Cassandro Monopoli potrebbe giocare un ruolo importante.

Prossimo turno ad Ostuni, per incontrare la squadra allenata da coach Sergio Carolillo, l’uomo che ha scritto dalla panchina le pagine più importanti della storia recente dell’Action Now!. Per lui giocano anche gli “esterni” monopolitani Tommy Manchisi ed Andrea Calisi, a loro volta buoni protagonisti in maglia biancazzurra nelle ultime stagioni. Match quindi di grande suggestione, che avrà sicuramente una bella cornice di pubblico e non mancherà di attirare anche tanti sportivi monopolitani.

LIBERTAS ALTAMURA – CASSANDRO MONOPOLI 45 – 54

(14 – 13; 19 – 31; 31 – 41)

LIBERTAS ALTAMURA: De Bartolo 4, Radovic 9, Fui, Perrucci 2, Maietta 10, Barozzi 6, Richardson 14, Vignola, Castellano e Colonna n.e.. All.: De Bartolo Vito

CASSANDRO ACTION NOW MONOPOLI: Stomeo 7, Gibbs 15, Liaci, Barnaba 4, Calabretto 11, Lazic 7, Rotolo, Hamilton 10, Mitrotti e Miccoli n.e.. All.: Vozza, Assistenti: Centrone e Zurlo

ARBITRI: Ranieri e Lenoci

Comunicato a cura di Ufficio Stampa ASD ACTION NOW! BASKET MONOPOLI

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author