Libertas Altamura-Sunshine Vieste 58-59, Paggi decide la sfida in favore di Vieste

Non bastano fratture, distorsioni e problemi muscolari vari per fermare il cuore della Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste che ieri ha compiuto una autentica impresa nel palazzetto della Libertas Altamura. Senza Neal e qualche under “titolare”, con Dragna e Gatta non al massimo, pensare di battere Barozzi, De Bartolo, Radovic e compagni sembrava più una barzelletta che una sfida. E l’inizio del match lo confermava, con quel 31-13 alla fine del primo quarto che diventava 41-20 a metà del secondo.

Da brava formichina, la Bisanum Viaggi non si arrendeva ed iniziava a ridurre quel distacco abissale, canestro dopo canestro, difesa dopo difesa: iniziava Dragna con una combinazione 2+1, poi Ciccone che chiudeva addirittura un gioco da 4 punti (tripla più tiro addizionale per aver subito fallo mentre tirava), quindi capitan Simeoli realizzava un libero su 2, di nuovo Lele Ciccone, Funderburke (anche per lui 1 su 2 dalla lunetta), il ritorno di Dragna con una tripla e di nuovo il lungo americano consentivano ai viestani di realizzare un parziale di 15-3 e di andare all’intervallo lungo sotto di soli 8 punti (44-36).

La gara si riapriva, i padroni di casa perdevano la certezza di averla già chiusa e vedevano diminuire drasticamente la propria percentuale di realizzazione, ma anche il vantaggio, che si annullava sul 47 pari con la schiacciata di Funderburke. Il basso punteggio con cui si chiudeva il terzo quarto (appena 12-7 per i viestani) la dice lunga sull’equilibrio e sulla tensione in campo, che restavano tali anche negli ultimi 10 minuti finali.

Cota e Funderburke ristabilivano la parità, Ciccone regalava il primo vantaggio ospite (53-55) che restava tale per ben 3 minuti (dal 5:35 al 2:32) in cui si assisteva alla fiera dei tiri sbagliati (ben 8 in totale) prima del nuovo pareggio firmato Maietta. La paura di perdere si faceva sentire nelle mani di tutti i giocatori: dopo un altro minuto e mezzo di errori, Funderburke riportava in vantaggio i garganici, poi De Bartolo e Radovic sbagliavano due occasioni per rimettere davanti il naso. A 40 secondi dalla sirena Paggi poteva chiudere le ostilità ma anche lui falliva il tentativo, non imitato De Bartolo che a 7 secondi dal termine realizzava la tripla del 58-57 (per il forte cestista altamurano non è una novità, basti ricordare la bomba allo scadere con cui ha permesso ai suoi di vincere la gara giocata a Vieste nello scorso campionato).

Con sette secondi da giocare, coach Desantis voleva il timeout che non gli veniva concesso perché richiesto in ritardo. Meglio così perché Cota lanciava l’argentino Paggi che in sospensione e resistendo ad un tentativo di fallo, segnava il canestro del nuovo (definitivo) vantaggio viestano. Ma mancavano ancora 2 interminabili secondi in cui stava per succedere di tutto: prima Funderburke sporcava un tiro avversario concedendo loro solo una rimessa, poi Cota stoppava un avversario e infine Ciccone intercettava il terzo tentativo consecutivo lanciando la palla dalla parte opposta del campo prima di godersi il suono della sirena. Che vittoria!!!

I due successi in 72 ore consentono ai viestani di raggiungere la parte centrale della classifica e di guardare con ritrovato entusiasmo al girone di ritorno (iniziato ieri), in particolare ai due prossimi impegni, entrambi casalinghi: domenica prossima al palazzetto dell’Omnisport sarà di scena l’Ostuni, terza forza del campionato, mentre giovedì 22 arriverà il fanalino di coda Adria Bari. Si torna a respirare l’odore dei play-off nello spogliatoio della Bisanum Viaggi Vieste, in attesa dei risultati degli incontri odierni.

Libertas Altamura – Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste 58-59

Libertas Altamura: De Bartolo 14, Radovic 12, Perrucci 15, Maietta 7, Barozzi 4, Fui 2, Vignola 4, Colonna, Manicone, Castellano. Coach Vito De Bartolo

Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste: Cota 7, Funderburke 13, Paggi 7, Simeoli 6, Dragna 14, Gatta 3, Ciccone 9, Bertona, Ragno, Ruggieri. Coach Francesco Desantis

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Bisanum Vieste

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author