Licata-Green Basket 68-82, Blanks e Williams trascinano i palermitani

Buon successo esterno per il Green che s’impone 68-82 su una Licata tosta e caparbia nel non mollare sino all’ultimo minuto di gioco.

Licata parte sicuramente con più piglio rispetto al Green, che manca alcuni buoni tiri aperti ed è un po’ fermato dal contesto (freddo, campo difficile, etc.): 7-2 per la squadra di casa dopo 3’, poi Blanks all’ingresso in campo (dopo esser stato mandato negli spogliatoi dagli arbitri per cambiare una calzamaglia) e un Giancarli molto aggressivo cambiano registro per il sorpasso della squadra ospite. Sul 12-20 arriva l’esordio per Darrin Williams, che inizia subito con una poderosa stoppata: il contributo in difesa e a rimbalzo è subito importante, e il Green va sul 15-24 dopo 10’.

Il secondo quarto inizia proprio con due grandi schiacciate di Williams, in contropiede su ottimi recuperi difensivi, il Green va sul + 11, ma proprio quando la partita sembra in controllo prende un 14-2 di break da Stanic e Caiola, non mitigato dal timeout di coach Verderosa. Blanks prova a scuotere i suoi con il layup, Stanic risponde da tre per il 34-32. Parziali e controparziali con i palermitani che trascinati ancora da Blanks vanno sul +4, ricuce ancora Stanic per il 37-38 di metà gara.

Inizio forte per il terzo quarto, ancora col duello Stanic-Blanks in evidenza: lo slavo sorpassa, l’americano risponde per il 47-48. Forzano s’intromette nel duello con la tripla del 47-51, seguito da un altro canestro in transizione del numero 3 Green. Inizia un buon momento per i biancoverdi, che pescano con continuità punti in area da Williams e aprono la scatola con la tripla di Giancarli che chiude il terzo quarto sul 52-62.

Buon allungo del Green in apertura di quarto periodo, la formazione ospite arriva sul +15 coi punti di Trevisano. Licata risponde con un 5-0 firmato Stanic e Caiola, rimanendo in partita. L’elastico prosegue per tutto l’ultimo quarto, con Licata che non molla mai psicologicamente e il Green che fa valere tutta la sua superiorità tecnica rispondendo bene a ogni tentativo di rientro avversario. Il finale è di 68-82, arriva la seconda vittoria consecutiva, utile per dare fiato in attesa delle due difficili partite interne contro Spadafora e Aretusa.

Studentesca Licata-Green Basket- 68-82

Studentesca Licata – Stanic 29, E. Caiola 25, G. Caiola 6, Riferi 3, Falanga 5; Carità, Pira, Peritore, Savoca ne, Magro ne. All. Provenzani.

Green Basket – Giancarli 13, Gentili 9, Tagliareni, Lombardo 9, Trevisano 6; Forzano 5, Williams 18, Muratore, Blanks 22, Vitale, Mantia ne. All. Verderosa, Vice: R. Muratore.

Arbitri: Luca Massari e Alessandro Lorefice di Ragusa.

NOTE
Parziali:
15-24, 22-14 (37-38), 15-24 (52-62), 16-20 (68-82).

Falli: Green 18 – Licata  20. Tiri liberi: Green 9/16 – Licata 5/8.

Uscite per falli: Gentili (Green), Riferi e Falanga (Licata).

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Green Basket

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author