Lighthouse Trapani, vittoria esterna a Scafati: termina 69-74

Givova Scafati – Lighthouse Trapani     69-74    (14-22; 17-17; 23-12; 15-23)

Givova Scafati: Naimy 12 (3/6; 1/3), Jackson 8 (1/5; 1/9), Ammannato 7 (2/4; 0/4), Fantoni 14 (5/5), Dobbins 19 (4/6; 3/4), Lupusor 4 (2/2; 0/1), Izzo ne, Metreveli 2 (1/2), Crow 3 (0/1; 1/3), Santiangeli (0/1 da tre).

Lighthouse Trapani: Ondo Mengue 2 (1/2), Mays 7 (1/1; 1/5), Renzi 14 (4/11), Filloy 11 (3/6; 1/4), Crockett 13 (5/9; 1/2), Costadura ne, Tavernelli 6 (2/5; 0/3), Viglianisi 21 (3/5; 5/9) Simic, Ganeto ne, Nicosia ne.

Scafati schiera Fantoni, Ammannato, Jackson, Dobbins e Naimy. Trapani risponde con Mays, Tavernelli, Ondo Mengue, Crockett e Renzi. I primi canestri del match sono di Trapani con un fade away e un alley oop di Jaye Crockett. Scafati si sblocca con Dobbins in contropiede e impatta con un appoggio da sotto di Fantoni, 4-4 dopo 3′ di gioco. Ancora Fantoni da sotto inchioda il primo vantaggio per i padroni di casa, ma subito i granata rispondono con Ondo Mengue in penetrazione. Tony Dobbins insacca la prima tripla del match ma, subito dopo, due triple consecutive di Mays e Viglianisi danno il nuovo vantaggio a Trapani: 9-12 al 6′ di gioco. Dopo un ottimo gioco a due dell’asse Mays-Renzi, Scafati accorcia le distanze dalla lunetta approfittando del secondo fallo di Viglianisi. I granata sprecano in attacco, Fantoni trasforma un prezioso rimbalzo in attacco costringendo Ducarello al time out: 12-14 al 8′. Al rientro in campo Trapani realizza 5 punti in fila con Viglianisi. Scafati risponde con Dobbins in penetrazione, ma ancora Filloy realizza da tre punti nell’ultimo possesso del quarto. La frazione si chiude 14-22.

Al rientro in campo Scafati ritrova la via del canestro con Metreveli, ma ancora Trapani dall’arco punisce la difesa di casa, questa volta con Crockett. Naimy firma il nuovo break dei padroni di casa con 6 punti consecutivi, una tripla e un 2+1, costringendo Ducarello al time out: 22-25 al 12′. La Lightouse risponde con Filloy e Viglianisi da due punti ma Crow insacca dai 6.75. Il match va avanti a sprazzi, con break e contro break che mantengono il punteggio in sostanziale equilibrio: 29-29 al 16′. Trapani spreca da sotto con Renzi, ma una palla recuperata di Crockett lancia Mays in contropiede per il nuovo vantaggio granata. Dopo due ottime difese della Lighthouse, Renzi regala il +6 ai granata con 4 punti in fila. Scafati non riesce a capitalizzare in fase offensiva, l’inerzia passa dalla parte di Trapani che approfitta incrementando il proprio vantaggio con Crockett.  Sull’ultimo possesso Lupusor realizza da tre punti mandando le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 31-39.

Al rientro dagli spogliatoi Dobbins realizza da tre punti ma Trapani mantiene l’inerzia del match dalla sua parte con un break di 6-0 firmato da Andrea Renzi. Una tripla di Jackson interrompe il parziale granata, ma dall’altra parte Filloy realizza da sotto su assist di Tavernelli.  Fantoni prova riaccorciare le distanze con un ottimo appoggio dal post, poi ancora Dobbins realizza dall’arco e riporta Scafati sotto di 5: 42-47 al 25′. I granata sporcano le percentuali al tiro faticando a trovare la via del canestro, dal canto suo Scafati si affida ai pick and roll centrali per accorciare ulteriormente il gap: 44-47 a 3′ dal termine della frazione. Due liberi di Fantoni riportano i padroni di casa sul -1, Viglianisi sbaglia un tiro aperto dall’arco ma Filloy corregge in tap-in. Trapani perde il lume in fase offensiva e dopo svariati errori Scafati ritrova il nuovo vantaggio con un break di 7-0 che porta il punteggio sul 53-49. Time out Ducarello. Tavernelli ricuce lo strappo dalla linea della carità, ma un fallo di Viglianisi manda Naimy in lunetta che annulla il tentativo di aggancio di Trapani. La frazione si chiude 54-51 per Scafati.

L’ultimo quarto si apre con 4 punti da sotto di Crockett su assist di Mays prima e Tavernelli poi. Dopo un’ottima difesa Viglianisi mette a segno un’altra tripla che riporta la Lighthouse avanti di 4 sul 54-58. Un’altra ottima difesa e una poderosa penetrazione di Viglianisi regalano il + 6 a Trapani costringendo Perdichizzi al time out (54-60 al 33′). Trapani prova a scappare con l’ennesima tripla di Viglianisi ma Ammannato tiene a galla i suoi con un canestro da sotto. Crockett commette il suo quinto fallo quando mancano 5′ al termine del match, poi Viglianisi, in serata di grazia, mette a segno un’altra tripla pazzesca, 56-66 al 36′. Fantoni fa 0/2 dalla lunetta, Trapani spreca in attacco e Scafati si riporta sotto con 2 punti di Naimy in transizione. Renzi fa 2/2 dalla lunetta, dall’altra parte Jackson risponde con il long two. Dopo un’azione confusa in attacco, gli arbitri sanzionano Mays con un fallo antisportivo. Dobbins fa 2/2 riportando i suoi sotto di 6 punti a 3′ dalla fine, 62-68. Renzi commette fallo a rimbalzo offensivo, Trapani è in bonus e Scafati va in lunetta con Fantoni che fa 2/2. Tavernelli ritrova la via del canestro con un arresto e tiro in mezzo all’area. Time out Perdichizzi: 64-70 a 1’12” dalla sirena. Scafati va in lunetta con Ammannato che sbaglia il primo e segna il secondo. Filloy perde una palla sanguinosa in attacco e commette fallo mandando in lunetta Fantoni che fa 2/2. Tavernelli realizza un gran canestro in sottomano ma Scafati risponde con due punti facili di Ammannato: 69-72 a 15” dal termine. Time out Ducarello. Scafati ottiene il bonus manda in lunetta Mays che fa 1/2. Time out Perdichizzi a 12” dalla fine sul 69-73. Scafati gestisce male l’ultima rimessa e perde palla quando rimangono 7” sul cronometro. Mays subisce fallo e fa 1/2. Trapani vince a Scafati 69-74.

Le parole di Ducarello a fine gara: “Sono felice per questa vittoria. Oggi i ragazzi sono stati tutti straordinari ma voglio spendere una parola in più per capitan Filloy che ha giocato una partita encomiabile. Siamo riusciti a mettere in atto il nostro piano partita che prevedeva di bloccare le loro bocche di fuoco Naimy e Jackson. Nella terza frazione abbiamo subito il perentorio rientro dei padroni di casa ma nel finale siamo stati molto lucidi, abbiamo gestito bene i possessi decisivi e conquistato una vittoria che ci permette di arrivare alla pausa per la Coppa Italia in maniera più serena”.

Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani 

 

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author