Lions Basket Bisceglie, Di Emidio: "Pronti a reggere l'aggressività di Taranto"

Lions Bisceglie alla prova del PalaDolmen col Cus Jonico Taranto per il primo derby pugliese incluso nel carnet della terza giornata d’andata del girone D di Serie B. I nerazzurri incroceranno un avversario già affrontato per due volte nel corso del precampionato, le cui qualità sono ben consce al play-guardia Edoardo Di Emidio: «Abbiamo avuto modo di riscontrare che Taranto è una squadra ostica, formata da elementi validi anche più giovani dei nostri con l’eccezione di Roberto Chiacig. Sarà una partita dura e sarà necessaria la massima concentrazione; dovremo far fronte alla loro aggressività difensiva e usare la testa» ha affermato.
Il successo sul parquet di Isernia ha dimostrato che nessuna formazione regalerà terreno nel corso di questa impegnativa stagione: «Ce ne siamo resi conto. Potevamo chiudere la partita in diverse circostanze e non ci siamo riusciti; ciò dimostra che dovremo continuare a stare sul pezzo con la massima intensità per tutta la durata delle gare» ha commentato l’esterno dei Lions. È vero che il lavoro di coach Sorgentone rende migliori i suoi giocatori? «Credo proprio di sì. Sono stato allenato da lui per altre due stagioni e mi sono trovato molto bene. Il suo curriculum parla chiaro» ha dichiarato.
L’ex giocatore di Palermo è perfettamente calato nella dimensione di colui che, uscendo dalla panchina, contribuisce a tenere alto il livello qualitativo medio della squadra e variare, secondo la situazione, i ritmi del gioco: «Chi entra in campo dopo l’inizio del match ha la possibilità di compiere letture a mente fredda, osservando gli sviluppi della sfida. È un ruolo importante». Campionato duro, quello appena cominciato: «Sulla carta le principali protagoniste saranno Matera e Montegranaro. Noi comunque non ci tireremo indietro e lotteremo tutte le domeniche» ha concluso Edoardo Di Emidio.

Fonte: Ufficio stampa Lions Basket Bisceglie

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author