Lions Bisceglie, contro Ortona per prolungare la striscia positiva

Prolungare la striscia di vittorie è l’obiettivo dei Lions, attesi domenica al PalaMelilla dall’accattivante sfida con Ortona. Il team biscegliese, al comando della classifica del gruppo D del torneo di Serie B, ha ben chiaro in mente che sarà necessaria una prestazione di altissimo livello qualitativo sui due lati del campo e sotto il profilo dell’intensità fisica per avere ragione della compagine abruzzese, una delle meglio attrezzate a dispetto dell’incerto inizio (record 1-2).

Riccardo Bartolozzi e compagni hanno trascorso una settimana-tipo, curando in particolare quegli aspetti dell’organizzazione di gioco che non hanno ancora convinto del tutto lo staff, specie in termini di efficacia. Migliorare le percentuali al tiro è un preciso scopo dei nerazzurri, che spesso, nel corso delle prime tre giornate di campionato, hanno dimostrato di poter costruire tiri aperti.

L’avversario di turno è stato analizzato dettagliatamente: Ortona può contare su giocatori di assoluto rilievo per la terza categoria nazionale del basket maschile come il centro ex Ruvo Marko Mlinar, l’esterno argentino 31enne Ariel Svoboda (già a Latina, Barcellona ma soprattutto Trapani) e il playmaker Victorio Musso, cui si affiancano elementi rodati come l’ala forte Gianluca Di Carmine, la guardia Luca Castelluccia, il pivot Raffaele Martone, l’esterno Alex Martelli e il play-guardia Fabrizio Gialloreto (che ha militato per una stagione a Molfetta). Un team ben assortito affidato alle cure di coach Sandro Di Salvatore, che da giocatore ha vestito la canotta dell’allora DiBen nell’annata 1995-96.

Gara dal sapore particolare anche per Domenico Sorgentone: il trainer dei Lions ha guidato Ortona nelle due stagioni precedenti, conquistando la promozione dalla C Silver e un sesto posto al ritorno del club nei campionati nazionali dopo un’assenza di ben 24 anni. Le motivazioni, insomma, non mancano al collettivo nerazzurro, che si è allenato al completo fatta eccezione per Riccardo Antonelli (rientrato nei ranghi mercoledì) e Alessandro Potì (che ha svolto lavoro differenziato mercoledì mattina). Dirigeranno la gara Andrea Bernassola di Palestrina e Mirko Picchi di Ferentino.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author