Lions Bisceglie-Il Globo Isernia 93-53, Lions incontenibili. Molisani annientati

Lions Bisceglie-Isernia 93-53

Lions Bisceglie: Di Emidio, Bruno 9 (1/2, 3/3), Potì 19 (2/3, 5/7), Leggio 15 (2/3, 3/5), Antonelli 16 (6/7), Chiriatti 10 (3/4, 1/3), Bartolozzi 11 (4/5), Comollo 8 (2/2, 1/1), Totagiancaspro 2 (1/2), Cellamare. Allenatore: Domenico Sorgentone.

Isernia: Norcino 15 (6/10, 0/7), Patani 5 (1/1, 1/2), Sipala 2 (1/3, 0/3), Lenti Ceo 6 (1/3, 1/1), Serìo 2 (1/2, 0/1), Melchiorri 17 (6/8, 1/4), Triggiani (0/1), Manetti (0/1), Gazineo 4 (2/5), Marinelli 2 (1/1). Allenatore: Antonino Sanfilippo.

Arbitri: Barbiero di Milano, Spinello di Marnate (Varese).

Parziali: 25-11; 50-22; 76-31.

Note: usciti per cinque falli Patani, Sipala. Tiri da due: Lions Bisceglie 21/28, Isernia 19/35. Tiri da tre: Lions Bisceglie 13/19, Isernia 3/18. Tiri liberi: Lions Bisceglie 12/15, Isernia 6/10. Rimbalzi: Lions Bisceglie 29 (25+4, Leggio 6), Isernia 9 (8+1, Gazineo 4). Assists: Lions Bisceglie 25 (Bruno 8 ), Isernia 4 (Lenti Ceo 2).

Un’eloquente prova di forza. I Lions hanno smaltito il rammarico per la battuta d’arresto all’overtime nel big match di Montegranaro surclassando un pur volenteroso Isernia, che nulla ha potuto per arginare l’esuberanza atletica dei nerazzurri di coach Sorgentone.

Gara senza storia, contrassegnata dall’approccio esplosivo della formazione pugliese, priva del playmaker Marco Cucco (operato venerdì all’indice della mano sinistra): una schiacciata di Riccardo Antonelli ha marcato il punteggio sul 18-2 dopo appena cinque minuti. Il team di casa ha allungato nel secondo periodo coi canestri di Alessandro Potì (cinque canestri dalla lunga distanza) e l’eccellente contributo di Riccardo Totagiancaspro (5 assists). Lo scarto fra le due compagini, malgrado l’impegno dei molisani, ha assunto proporzioni sempre più larghe fino a toccare il +45 al termine della terza frazione grazie a una tripla di Tato Bruno. Minuti importanti sul rettangolo di gioco per Flavio Comollo (otto punti realizzati) e debutto stagionale per l’esterno barese Loris Cellamare. Cinque atleti in doppia cifra per la squadra del presidente Di Benedetto.     

Il tredicesimo successo stagionale consente ai Lions di mantenere il secondo posto in classifica nel girone D del torneo di Serie B, ora in coabitazione con Pescara. Domenica 29 gennaio Andrea Chiriatti e compagni saranno di scena al PalaMazzola nel derby pugliese col Cus Jonico Taranto.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Lions Basket Bisceglie

Commenta
(Visited 83 times, 1 visits today)

About The Author