Lions Bisceglie, Marinelli: "L'atteggiamento è quello giusto

Chi ben comincia è a metà dell’opera. Una determinata Alpha Pharma Bisceglie ha bagnato l’esordio stagionale con un successo benaugurante ai danni della Pavimaro Molfetta (77-63). I nerazzurri sono partiti col piede giusto sul parquet del PalaDolmen nel pomeriggio di domenica 11 ottobre, hanno mostrato una condizione fisica complessiva soddisfacente e idee piuttosto chiare in termini di costruzione del gioco.
Coach Gigi Marinelli, alla sua terza stagione consecutiva sulla panchina biscegliese, ha commentato l’andamento della gara di domenica nel corso della trasmissione “Terzo Tempo” su BisceglieViva: «Abbiamo fatto un’ottima partita, che ci ha fornito delle indicazioni importanti, così com’era già accaduto in occasione del test amichevole con Taranto della domenica precedente» ha spiegato il trainer originario di Torremaggiore.
«La squadra si è espressa molto bene nel gioco a campo aperto, è riuscita a correre e a fare contropiede. In questo primo mese di lavoro ci siamo sofferti sull’aspetto fisico, un’incognita per tutti considerato il lungo stop cui i giocatori sono stati costretti dall’emergenza epidemiologica» ha aggiunto il tecnico nerazzurro. «L’atteggiamento difensivo del gruppo mi è piaciuto. Coloro che sono usciti dalla panchina hanno contribuito a tenere alta l’intensità con grande energia e questo è un segnale molto confortante. La gestione del vantaggio è frutto del supporto di tutta la squadra, nessuno escluso» ha osservato l’allenatore dell’Alpha Pharma.
Coach Marinelli è già proiettato alle prossime due sfide di Supercoppa: «Il nostro è un roster molto giovane e davvero “allenabile”. Un aspetto positivo è che i ragazzi stanno molto bene insieme e si è subito creato un gruppo affiatato e unito. I margini di miglioramento sono notevoli: è vero che le caratteristiche dell’organico di questa stagione sono differenti rispetto agli altri che ho avuto a disposizione ma sono sicuro che possiamo toglierci delle soddisfazioni. Nelle prossime due domeniche affronteremo Ruvo e Nardò, formazioni forse di livello superiore; sarà uno stimolo in più a far meglio per comprendere in che modo ci stiamo avvicinando all’inizio del campionato di Serie B» ha dichiarato.
Il terzo torneo cestistico nazionale partirà a metà novembre. Gli obiettivi dell’Alpha Pharma sono chiari: «Dovremo prima di tutto centrare la salvezza, poi si vedrà. Devo ammettere che, nonostante il periodo davvero complicato, diverse società hanno attrezzato compagini sulla carta molto competitive con nomi di un certo spessore. Noi penseremo al nostro lavoro e al nostro cammino. Bisognerà scendere in campo, dare tutto ed essere consapevoli di averci provato. Sono fiducioso» ha concluso Gigi Marinelli.
Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.