Lipari, coach Ferrara: "Faremo bene anche contro avversari più difficili"

Turno di riposo, in campionato, e per la Lipari Consulting Alcamo è tempo di un primo bilancio. Quattro gare disputate e altrettanti vittorie, tutte con ampio distacco. Ha fatto meglio, ma soltanto come numero di successi in quanto ha giocato una gara in più, la Torrenovese che però osserverà il turno di riposo proprio domenica prossima.
“Non posso che essere soddisfatto – ha detto il coach Vincenzo Ferrara – sia per le nette vittorie ma soprattutto per i costanti progressi. Ogni partita, in pratica, abbiamo aggiunto miglioramenti significativi. Sono certo che anche contro avversari più difficili – ha assicurato il tecnico alcamese – faremo bene”.
Dopo cinque turni si possono anche fare ipotesi sui valori del campionato: “non credo di dire nulla di nuovo se affermo che noi e la Torrenovese dovremmo essere un gradino al di sopra delle altre – ha spiegato Ferrara – ma questo non significa che le altre squadre siano da sottovalutare o che le altre gare non nascondano insidie. A cominciare da quella di domenica con il GM Academy Palermo”.
Proprio per il match con i palermitani, grazie al grande lavoro del centro “FisioMedica” del dott. Domenico D’Angelo, la Lipari Consulting recupera il centro Dario Andrè, uno dei cestisti più temuti dell’intero campionato. L’infermeria, così, si svuota. “Abbiamo fatto i conti con infortuni ad atleti importanti – ha ribadito Vincenzo Ferrara – ma mai mi sono lamentato e mai mi lamenterò per tali eventi. Abbiamo una panchina lunghissima e la società ha fatto notevoli sforzi per allestire un roster di tale peso. Mi dispiace invece molto per la perdita definitiva di Tagliareni, trasferitosi a Milano per motivi di lavoro”.
Ma finora il campionato sta rispettando le aspettative? “Credo di si anche se ancora non ho visto all’opera tutte le squadre. Pure la classifica sta già delineando le squadre che possono puntare ai play-off – ha detto il coach alcamese – e sembra che anche Amatori Messina e GM Academy Palermo possano dire la loro. Insomma potrebbe essere una lotta a 5 per 4 posti. Noi, Torrenovese, Barcellona, Academy e Amatori. Occhio comunque anche al Milazzo. Nella seconda parte della graduatoria – ha concluso Ferrara – sto vedendo ottimi progressi della Virtus Trapani”.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Mirko Pellecchia Nato e cresciuto ad Avellino. Studente, amo la pallacanestro in ogni sua forma essendo essa metafora della vita.