Livio Proli non ci sta e annuncia un nuovo ricorso sul caso Nunnally- Pistoia

Il ricorso dell’AX Milano respinto dalla Corte sportiva d’appello della Federpallacanestro non sarà l’ultimo. Ad affermarlo poco prima della palla a due del match tra Milano e Darussafaka è stato Livio Proli, presidente dell’Olimpia Milano, che vuole vederci chiaro e andrà fino in fondo alla vicenda.

“Faremo sicuramente ricorso, andremo avanti fino all’ultimo grado di giudizio per tutelare l’equità del campionato. E’ una situazione scomoda per le squadre che lottano per la salvezza, a noi cambia poco o nulla”. “Tutta la vicenda è stranissima, il giocatore è stato squalificato 6 mesi dopo il tweet incriminato, quando era già in Turchia. La Fip ha avvertito Avellino, ma Avellino non ha notificato la squalifica al giocatore. Dopo quasi tre anni Nunnally non era più in lista squalificati perché nel casellario viene tolto dopo 12 mesi”.

Commenta
(Visited 73 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.